Seggiolini antiabbandono: 7 famiglie su 10 non sono in regola (sanzioni già in vigore)

26 Maggio 2020

MILANO. Italia, fase 2 bis: con l’ulteriore allentamento del lockdown, milioni di famiglie, dal 18 maggio, hanno ricominciato a spostarsi. Ma come sta cambiando la mobilità soprattutto per i genitori con bambini piccoli? Sono davvero pronti a ripartire e informati su tutte le regole per viaggiare sicuri su strada? Lo scorso 6 marzo, infatti, prima che tutto si interrompesse, sono scattate le sanzioni per gli automobilisti, sprovvisti di dispositivi anti-abbandono, che viaggiano con a bordo bambini di età inferiore a 4 anni.

Bluon, la start up milanese che in risposta a queste necessità ha ideato il dispositivo per bimbi in auto MyMi, compatibile con ogni tipo di seggiolino e con tripla sicurezza, è tornata a fare il punto della situazione con una nuova indagine aggiornata, destinata ai genitori oggetto del provvedimento legislativo. L’indagine è stata condotta dal 18 al 21 maggio su un campione di oltre 1.200 genitori con figli nella fascia d’età 0-4 anni. E così si scopre che l’attenzione alla sicurezza in auto, dopo il Coronavirus, si è un po’ allentata e che ben 7 persone su 10 non sono ancora in regola e non si sono ancora dotate dei sistemi anti-abbandono, pur conoscendo la legge e nonostante l’auto privata risulti adesso il mezzo preferito, perché più sicuro per evitare i contatti con le altre persone.

In merito agli incentivi fiscali inizialmente comunicati dal Governo, se più della metà sta ancora valutando di farne richiesta, c’è chi non conosce questa possibilità e persino chi non è riuscito a portare a termine la procedura. E, anche se nelle prossime settimane si tornerà soprattutto a trovare congiunti e amici e c’è voglia di spazi all’aperto, di parchi e aree verdi, si è molto attenti all’igiene e alle pratiche di prevenzione anche nell’abitacolo dell’auto. La maggior parte delle mamme e dei papà intervistati ha comunque paura a muoversi con i propri figli.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!