Ruote d’epoca nella Riviera

7 Maggio 2014

UDINE. Ritornano le auto e le moto d’epoca a Udine. Il 10 maggio partirà infatti alle 15 dal Piazzale del Castello il Raduno Internazionale Auto e Moto d’Epoca Riviera Friulana. La manifestazione si articolerà in due giornate e consentirà ai partecipanti, diversi già iscritti provenienti dall’Austria, di conoscere le attrattive, le specificità e l’offerta del territorio friulano. Sarà caratterizzata da una formula innovativa: gli interessati potranno partecipare all’intero evento nelle due giornate, oppure al primo percorso, quello del sabato, o solamente a quello della domenica, di carattere interamente rivierasco.

RADLATISANA2014Sabato saranno toccati i borghi tipici della civiltà contadina di Lovaria, Persereano, Clauiano. Alle 16 è prevista la sosta a Palmanova, con visita alla città. Domenica 11 maggio la partenza avverrà da Piazza Indipendenza, a Cervignano. Le auto e moto d’epoca muoveranno alla volta di Fiumicello, con sosta, per dirigere poi verso Torviscosa, dove visiteranno il museo della città, San Giorgio di Nogaro, Marano Lagunare, con visita alla città friulana della pesca. Quindi i partecipanti proseguiranno per Palazzolo dello Stella, Precenicco, Latisana, dove sosteranno in Piazza Indipendenza, e arrivo a Lignano Sabbiadoro, alla Terrazza Mare, intorno alle 18.

Nel corso delle due giornate i protagonisti avranno anche modo di avvicinare le peculiarità enogastronomiche dell’area. L’iniziativa ha lo scopo di valorizzare le attrattive della zona e di mettere in relazione le peculiarità e le potenzialità turistiche della Provincia di Udine: dal capoluogo friulano ai borghi rurali, alle città della storia e della cultura, della pesca, all’offerta turistico-balneare. L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale La Riviera Friulana e dall’Autoclub Nazionale delle Forze di Polizia (ACNFP), che vanta una consolidata esperienza nel settore automobilistico.

Info e iscrizioni presso ACNFP,tel. 335 6052508 o email: info@acn-forzepolizia.it, oppure info@larivierafriulana.it

C.S.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!