Pressione controllata

12 Novembre 2011

Vitran, un sistema di monitoraggio degli pneumatici composto da sensori a cappuccio con trasmettitore wireless, è stato lanciato questa estate con il modello MP 130. Ora Vitran diventa una vera e propria gamma con due nuovi prodotti: il TD 4100 dedicato a moto, biciclette e rimorchi e il TD 2000 che può arrivare a gestire fino a 22 pneumatici contemporaneamente.

Vitran è un sistema di monitoraggio senza fili che fornisce in tempo reale alcune informazioni riguardanti la pressione e la temperatura degli pneumatici. Si basa su sensori a forma di tappi da avvitare sulle valvole di gonfiaggio, che trasmettono i dati via radio a una centralina portatile, dotata di display a cristalli liquidi. Uno pneumatico che non lavora alla corretta pressione d’esercizio, rischia il surriscaldamento e quindi lo scoppio. Per questo un dispositivo come Vitran, in grado di segnalare anomalie su tutti gli pneumatici (fino a 22), si rivela un prezioso alleato per garantire la sicurezza di tutto l’equipaggio. Il display del ricevitore è un pannello a cristalli liquidi in bianco e nero, dotato d’illuminazione in modalità notturna, che permette di avere molteplici impostazioni e raffigura gli pneumatici, offrendo in tempo reale dati riguardo la loro temperatura e pressione. Naturalmente si può anche decidere di riprogrammare questi valori, facendo scattare gli allarmi, secondo altri parametri. Si può programmare la pressione degli pneumatici in bar o psi, la temperatura in gradi centigradi o Farheneit, impostare la pressione minima per assale, anteriore o posteriore. Quando la pressione o la temperatura variano rispetto ai limiti impostati, Vitran avvisa il conducente con un segnale acustico e luminoso. Vitran è prodotto dal Gruppo Argentino Colven e distribuito in Italia dalla filiale Vigia Viesa Italy srl. Progettato per camper, auto, veicoli commerciali, veicoli industriali, macchine agricole, maccine da lavoro e, in una versione semplificata, anche per cicli, motocicli o rimorchi, Vitran è acquistabile aftermarket e immediatamente installabile da chiunque, in pochi minuti.

La gamma di modelli disponibili con tappi esterni wireless è ora composta da: Vitran TD 4100: modello adatto per biciclette, moto e carrelli (supporta fino a due pneumatici); Vitran MP 130: modello adatto per auto, camper e carrelli (supporta fino a quattro pneumatici); Vitran TD 2000: modello adatto per camper, carrelli, veicoli industriali, veicoli commerciali, macchine agricole e da lavoro (supporta fino a ventidue pneumatici).

I tappi trasmettitori sono il cuore della tecnologia di Vitran. Sono alimentati con batterie interne al litio (modello CR 1632) che hanno una durata di circa due anni. Una durata così lunga è possibile grazie alla tecnologia che gestisce le trasmissioni via radio. Il ricevitore e i tappi, infatti, si spengono dopo 2 minuti di inattività. Un sensore di movimento provvede, poi, a dare il consenso per riavviare sia il ricevitore (bastano le vibrazioni del motore) sia i tappi (non appena si muovono le ruote). L’interruttore è meccanico e questa soluzione consente di eliminare qualsiasi consumo quando il ricevitore è spento.

Ogni tappo trasmettitore, inoltre, trasmette su una frequenza univoca e riconosciuta solo dal ricevitore a questo accoppiato. In questo modo, anche nel caso in cui ci si avvicinasse a un altro veicolo dotato di medesimo dispositivo Vitran, non ci sarebbero malfunzionamenti dovuti a interferenze. Ugualmente non ci sarebbe alcuna convenienza per chi volesse rubare i tappi: non funzionerebbero con altri ricevitori. I tappi si possono svitare grazie ad un’apposita chiave fornita in dotazione. In caso di smarrimento o furto è possibile richiedere un tappo “master” in grado di autosintonizzarsi con il sistema.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!