Porsche d’epoca a zonzo per la regione (e non solo)

25 Giugno 2015

TRIESTE. Parte oggi con l’arrivo in città di 25 equipaggi il decimo “Porsche Classic Rally Trieste”. La manifestazione, che proseguirà fino a domenica 28 giugno, è organizzata dall’Asd Adrenalinika Motorsport e prevede un tour esplorativo di Trieste e delle zone limitrofe che spazia dal Carso al Collio alla Slovenia, il tutto ovviamente a bordo di splendide Porsche d’epoca. A dare il via alla manifestazione sarà questa sera alle 20 la cena di gala al Grand Hotel Savoia di Trieste, davanti al quale faranno bella mostra di sé oltre quaranta Porsche, dato che agli iscritti all’evento si aggiungeranno numerosi proprietari e appassionati di queste meravigliose vetture. “Si tratta di un evento che ogni anno calamita l’attenzione dei numerosi appassionati di Porsche provenienti non solo della nostra regione ma anche delle zone limitrofe – spiega Riccardo Novacco, Presidente della Asd Adrenalinika Motorsport -. Si tratta quindi di un evento che permette di promuovere in maniera semplice, ma molto efficace le bellezze e le eccellenze del territorio”.

Flayer2015Domani mattina i partecipanti, alla guida dei proprie veicoli, cominceranno con una visita al Sincrotrone Elettra alla quale, dopo pranzo, seguiranno quelle al Castello di Villalta, all’Oasi Naturalistica e al Museo della Civiltà Contadina di Fagagna e infine l’arrivo a Cormons per la cena e il pernottamento. Sabato mattina sarà dedicata alla scoperta del lago di Bled in Slovenia, mentre il pomeriggio vedrà il rientro dei partecipanti a Cormons attraverso Kraniska Gora, Vrsic Pass, la valle dell’Isonzo, Bovez, Caporetto e Cividale. Domenica saranno, invece, visitati l’Abbazia di Rosazzo, il Collio e la distilleria Nonino di Percoto per poi concludere l’evento con un pranzo alla “Villa Parens Maison” di Giovanni Puiatti.

“Il percorso è stato studiato per offrire ai partecipanti la possibilità di visitare luoghi interessanti godendo del piacere della guida – commenta Maurizio De Marco, Pilota ufficiale del Museo storico Alfa Romeo -. Gli appassionati di automobilismo sono numerosi e poter coniugare questa passione con la promozione del territorio è un’occasione da prendere al volo”. L’iniziativa è organizzata con il sostegno di Eurocar Italia, Banca di Credito Cooperativo di Staranzano e Villesse, Zinelli e Perizzi, Savoia Excelsior Palace, Villa Parens Maison e Race Without Borders.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!