La Cividale-Castelmonte scalda i motori

29 Settembre 2011

Scadono lunedì 3 ottobre alle ore 24.00 i termini di iscrizione alla 34ma Cividale-Castelmonte – 27° Trofeo Banca di Cividale, e dalla sede della scuderia Red White, organizzatrice dell’evento, giungono le prime notizie relative agli iscritti della gara valida per il Trofeo FIA Zona Europa Centrale (CEZ), il Trofeo MidEuro Hill Climb, il Trofeo KTM X-BOW Hill Climb, il Campionato Austriaco ed il Campionato Sloveno, a cui si vanno ad aggiungere le validità nazionali di Trofeo Italiano Velocità Montagna – divisione nord, di Campionato Triveneto e Campionato Friuli Venezia Giulia.

Anche quest’anno la crono-scalata si preannuncia di respiro europeo, visto l’alto numero di adesioni provenienti da Austria e Slovenia, iscrizioni favorite sì dalla validità per i rispettivi campionati nazionali, ma anche dalla strategica posizione geografica e dalla bellezza del percorso. Grazie alle caratteristiche sopra citate, corredate da un’adeguata promozione (rinnovato completamente il sito internet www.scuderiaredwhite.com ed integrato con i principali social network come Facebook e Youtube) e da una cordiale ospitalità, la Cividale – Castelmonte risulta essere una delle gare con il più alto numero di stranieri in Italia (oltre agli austriaci e agli sloveni, infatti, iscrizioni stanno giungendo anche dalla Germania e dalla Repubblica Ceca). Anche la titolazione per il Trofeo Italiano Velocità Montagna – divisione nord (di cui la prova cividalese è l’ultimo atto e assegnerà di conseguenza gli ultimi titoli) offre agli appassionati motivi di spettacolo; sulla salita che da Carraria conduce al santuario di Castelmonte, oltre alle autovetture storiche, sarà possibile ammirare vetture monoposto dalle più piccole e scattanti alle poderose Formula 3000 che normalmente si possono vedere solo negli autodromi.

La gara, inserita tra le manifestazioni TOP 50 dell’Assessorato Regionale allo Sport che la sostiene, è organizzata con il prezioso sostegno della Banca di Cividale, di Turismo FVG, del Comune di Cividale, che contribuisce anche con l’apporto di lavoro per le realizzazioni logistiche, sostenuta anche da Eurocar, Piscine Oceano ed F&B costruzioni.

La cooperazione tra la Scuderia Red White ed il Comune di Cividale quest’anno si arricchirà ulteriormente grazie ad un evento realizzato in collaborazione con l’Ufficio Politiche Giovanili della cittadina ducale. Infatti, nella giornata di sabato 8, i ragazzi che partecipano al progetto “HELP ME! Diventa volontario della sicurezza stradale” percorso di formazione cofinanziato dal Ministero della Gioventù e dall’Anci. che coinvolge i Comuni di Cividale, Remanzacco, Manzano, San Giovanni e Reana del Rojale, proporranno tra Cividale e Carraria, in totale collaborazione con gli organizzatori dell’evento automobilistico, una serie di iniziative che mirano a diffondere fra i giovani l’attenzione per le tematiche della sicurezza stradale ed il radicamento di uno stile di guida corretto.

La 34a Cividale – Castelmonte entrerà nel vivo venerdì pomeriggio quando, in Piazza San Francesco a Cividale, dalle 14.30 alle 19.00 sono previste le verifiche amministrative, mentre mezz’ora più tardi, in Via Tombe Romane, sono in programma le verifiche tecniche. Il percorso di gara, della lunghezza di Km. 6,600, con un dislivello tra partenza ed arrivo di m. 413 e pendenza media del 6,4%, ospiterà sabato 8 ottobre a partire dalle ore 10.00 le prove ufficiali, previste in due manches. Il record del percorso (tempo di manche) è stato realizzato dal vincitore dell’edizione 2010: Denny Zardo con il tempo di 3’.11”.12 alla media oraria di 124,07 kmh.

La gara vera e propria, anch’essa articolata su due salite, vedrà il primo start domenica 9 ottobre alle ore 10.00. La cerimonia di premiazione, presso il Parco arrivi, si svolgerà immediatamente dopo l’arrivo dell’ultima vettura. Tutti gli ulteriori particolari relativi alla gara, verranno svelati martedì 4 ottobre alle ore 11.30 alla Locanda “Al Castello” di Cividale del Friuli, in occasione della presentazione ufficiale della gara alle autorità e alla stampa.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!