Il crossover di Jaguar

14 Settembre 2013

La prima vettura crossover sportiva di Jaguar, la C-X17, debutta al Salone di Francoforte 2013. E’ stata creata come uno studio di design per presentare la nuovissima architettura monoscocca di alluminio Jaguar, sulla base della quale sarà sviluppata la gamma delle future Jaguar. E’ una nuova filosofia alla base dell’innovativo futuro di Jaguar. Architettura scalare e modulare, progettata e sviluppata per Jaguar, è molto resistente, leggera, estremamente rigida e incorpora innovative tecnologie per una massima efficienza. Essendo un crossover sportivo, la C-X17 amplia le possibilità stilistiche del segmento, combinando il carattere e l’esperienza di guida di una sportiva con lo stile, la praticità e forme più marcate.

Il primo prodotto della nuova architettura Jaguar sarà una berlina premium del segmento C/D. Con il lancio previsto nel 2015, sarà la prima vettura con monoscocca di alluminio di questo segmento. La propulsione sarà fornita da motori con una vasta gamma di potenze ed emissioni, in grado di garantire prestazioni eccellenti e di offrire le più innovative tecnologie per quanto riguarda il contenimento dei consumi, senza sacrificare il piacere di guida. La gamma prevede propulsori diesel e benzina ad alto rendimento, che saranno realizzati nel nuovo stabilimento di produzione Jaguar Land Rover nel Regno Unito, così come il potente V6 a benzina ad elevate prestazioni della F-TYPE, che offrirà la migliore potenza specifica della categoria grazie all’architettura leggera. Queste peculiarità permetteranno a Jaguar di offrire una più ampia gamma di veicoli, con prestazioni esaltanti e velocità massime di oltre 300 km/h, nonché emissioni inferiori a 100 g di CO2 per chilometro.

La concept C-X17 mostra la diversità di veicoli che potrebbero essere prodotti utilizzando questa architettura. Con una lunghezza di 4.718 mm e un’altezza di 1.649 mm, le sue dimensioni sono chiaramente quelle di un crossover, ma il suo design riprende alcuni stilemi tipici dell’attuale gamma Jaguar. Per esempio, la calandra è un’evoluzione del frontale distintivo della lussuosa berlina XJ, mentre le linee scolpite della fiancata richiamano fortemente il pluripremiato design della sportiva F-TYPE.

La nuova berlina sarà la prima vettura ad essere equipaggiata con i nuovissimi motori diesel e benzina a quattro cilindri, consentendo a Jaguar di infrangere per la prima volta la barriera dei 100 g/km di CO₂. Queste vetture saranno inoltre progettate per essere alimentate dal potente V6 a benzina ad alte prestazioni, montato sulla sportiva F-TYPE che, insieme all’architettura leggera, proprio come sulla F-TYPE donerà la migliore potenza specifica della categoria. Insieme, la famiglia di motori Jaguar potrà dare e offrirà funzionalità onnicomprensive: prestazioni sportive, efficienza nei consumi ed emissioni CO2 ai vertici della categoria.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!