#ForumAutoMotive: se l’ideologia detta legge

25 Maggio 2020

Da sinistra, Bonora e La Russa

Il prossimo 27 maggio – dalle 14,30 – è in calendario il secondo appuntamento di #FORUMAutoMotive in versione webinar. Nel corso della prima edizione virtuale di #FORUMAutoMotive, il 27 aprile scorso, numerosi interventi di esperti hanno sottolineato lo scetticismo sulla reale efficacia di quelle che alcune amministrazioni hanno identificato come la soluzione per risolvere la drastica riduzione di posti sui mezzi del trasporto pubblico. Già nei primi giorni della Fase 2, con le città ancora ben lontane dai ritmi che le caratterizzano, la riduzione di spazi dedicati ai parcheggi e alle corsie destinate alle auto ha messo in evidenza la pericolosità di soluzioni dettate dall’ideologia e non certo dalla ragione.

A un mese esatto di distanza dal primo evento sul tema “Covid-19 e ripartenza: When (quando) What (cosa) Who (chi) Where (dove) Why (perché)?”, #FORUMAutoMotive propone un nuovo appuntamento che replica la medesima formula. Il giornalista e coordinatore del Webinar, Pierluigi Bonora, e il presidente di Automobile Club Milano, Geronimo La Russa, saranno in studio, questa volta in compagnia di Gaetano Thorel, amministratore delegato di Groupe Psa Italia, mentre i dieci ospiti saranno In collegamento streaming (e in diretta sulla pagina Facebook di #FORUMAutoMotive: https://www.facebook.com/forumautomotive/), per un’ora e mezza, a partire dalle 14.30 di mercoledì 27 maggio.

Come chiaramente anticipato dal titolo “Mobilità e Fase 2, se l’ideologia detta legge”, sarà analizzata nel dettaglio la situazione che si annuncia già da ora drammatica a causa di pericolose leggerezze. Come di consueto è assicurata la presenza di esperti autorevoli, impegnati in un contraddittorio di alto livello, dal quale usciranno sicuramente proposte pratiche e costruttive. Ecco nel dettaglio la lista di chi interverrà: Giuseppina Fusco, presidente di Automobile Club Roma; Camillo Piazza, presidente di Class Onlus; Pier Francesco Caliari, direttore generale di Confindustria Acma; Simonpaolo Buongiardino, presidente di Fedemotorizzazione e Assomobilità; Claudio Lubatti, Rappresentante di Anci all’Osservatorio Ministeriale Nazionale del Trasporto pubblico locale; Antonio Bobbio Pallavicini, vicesindaco di Pavia e presidente del Dipartimento Mobilità e Trasporti di Anci Lombardia; Edoardo Dubini, promotore di MuoverMi; Alberto Fiorillo, responsabile del Trasporto Intermodale di Rfi; Marco Granelli, assessore a Mobilità e Lavori pubblici del Comune di Milano.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!