Dopo il successo dell’esordio torna il motoraduno a Udine

17 Giugno 2020

UDINE. Anche quest’anno si rinnova, dopo il grande successo dello scorso anno, l’atteso appuntamento con le motociclette, il turismo e il divertimento. Si terrà da venerdì 3 luglio a domenica 5 luglio, in piazza Primo Maggio, la seconda edizione del motoraduno nazionale “Città di Udine”; un appuntamento dedicato a tutti gli appassionati delle due ruote. “Nonostante l’emergenza sanitaria l’organizzazione non ha abbandonato la speranza di poter replicare il successo della prima edizione, nostro anno di esordio, che ci ha fatto registrare migliaia di presenze in tre giorni, 500 partecipazioni di motociclisti e quasi mille posti letto occupati tra area camping e alberghi convenzionati” afferma Sergio Ammirati, presidente Motoclub Morena e organizzatore dell’evento.

Il raduno, organizzato dallo storico Motoclub Morena, mette in scena una tre-giorni dedicata al mondo delle motociclette, un evento aperto a tutte le tipologie di moto e dedicato non solo agli appassionati di ogni età e ai tesserati della Federazione Motociclistica Italiana, ma anche a curiosi, turisti e cittadini. Grazie al moto-giro in programma sabato 4 luglio sarà possibile scoprire parte delle bellezze paesaggistiche del Friuli Venezia Giulia, con un tracciato di 100 chilometri che parte dal Giardin Grande, raggiunge la città stellata di Palmanova, l’antica città romana di Aquileia – in cui saranno organizzati due momenti conviviali – e termina a Grado, nell’Isola del Sole.

Domenica 5 luglio, invece, sarà la volta di un moto-giro in omaggio alla città di Udine che ospita l’evento; in cui tutti gli iscritti compieranno una vera e propria parata per le vie del centro storico. L’obiettivo del Motoclub Morena e del mototurismo, con il motoraduno nazionale “Città di Udine”, è quello di ​sviluppare una cultura di settore che oltre ai motori tenga conto degli aspetti storico-ambientali e sociali del territorio che lo ospita. L’iniziativa, infatti, ha già raccolto entusiasmo e consensi. Numerose le collaborazioni attive, a partire dalle istituzioni locali, con il patrocinio del Comune di Udine e dei comuni di Palmanova e Aquileia, alle associazioni di appassionati.

Il motoraduno nazionale più atteso della regione si terrà con qualsiasi condizione meteorologica. Tanti gli eventi collaterali. Dalle evoluzioni acrobatiche di trial freestyle (a cura di Acrobatic Trial Team by Show Action Group), alle prove di guida sicura con la Federazione Motociclistica Italiana, alle esibizioni dei migliori piloti di trial a livello mondiale, pit-bike e minimoto per adulti e bambini. E ancora, venerdì sera spettacolo burlesque e sabato pomeriggio (alle 15) gincana con il Vespa Club Udine, tutto condito dagli stand di gadget per motociclisti, esposizioni di moto nuove e motocicli e le immancabili bancarelle enogastronomiche aperte tutto il giorno. Appuntamento anche con la musica: venerdì sera protagonista l’energia degli anni ‘90 con gli Sos Band, sabato sarà il momento degli AC/DI rock, cover band tributo agli AC/DC; domenica, giornata di chiusura, dj set by SpaceSimo dj e dj Pellizzari.

Potete trovare tutte le informazioni sul sito dell’associazione www.motoclubmorena.it e sulla pagina Facebook @motoclubmorena.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!