Coupé e cabrio di lusso

23 Maggio 2013

Come per la Berlina e la Station Wagon, Mercedes-Benz ha rivisitato completamente anche le versioni Coupé e Cabrio della Classe E. Esteticamente, si ispirano al nuovo linguaggio formale della Casa di Stoccarda, mentre esclusività e lusso degli interni continuano a essere la cifra distintiva. Tra le novità, i potenti ed efficienti motori a quattro cilindri BlueDirect con tecnologia di iniezione all’avanguardia e gli innovativi sistemi di assistenza alla guida, raggruppati nella denominazione “Intelligent Drive Mercedes-Benz”. Se alla elevata tecnologia si aggiungono equipaggiamenti raffinati e comodi, si può capire come entrambe le versioni siano considerate da Mercedes la massima espressione emozionale della famiglia di Classe E. A caratterizzare il nuovo look di Coupé e Cabrio concorre il frontale ridisegnato con nuovi fari, nei quali tutti gli elementi funzionali sono ricoperti da un unico vetro. I fari sono dotati di luci a led anabbaglianti e diurne. A richiesta si possono avere, per la prima volta in questa Classe, anche i fari led High Performance (di serie per Premium). Un altro elemento di novità deriva dal paraurti anteriore con ampie prese d’aria e inserti cromati. Assieme alla mascherina del radiatore tipica delle vetture sportive conferisce alle due versioni un look sportivo, senza però disconoscere l’affinità con la Classe E Berlina. I gruppi ottici posteriori riprendono lo stile di quelli anteriori. La sportività diventa ancora più marcata grazie all’impianto di scarico a due uscite con terminali trapezoidali (a richiesta).

Nel Coupé le proporzioni sono quelle classiche, con il cofano motore lungo, il profilo laterale allungato, il tetto piatto e la coda possente. La linea diventa ancor più incisiva e pulita grazie ai finestrini laterali senza montante centrale, con cristalli a scomparsa. Soluzione che si trova anche nella Cabrio, caratterizzata da una linea di cintura che sale leggermente senza interruzioni dal frontale fino al cofano bagagli. La capote in tessuto conferisce alla vettura un’eleganza particolare. La sua insonorizzazione con materiali fonoassorbenti di alta qualità fa sì che la nuova Classe E Cabrio raggiunga il livello di emissioni sonore più basso in assoluto della sua categoria. Nella nella guida a cielo aperto è particolarmente utile il sistema Aircap (di serie per Sport e Premium) che riduce le turbolenze del vento nell’abitacolo ed i fruscii aerodinamici. A velocità superiori ai 40 km/h il sistema si estrae automaticamente; al di sotto dei 15 l’aletta antiturbolenza rientra, sempre in automatico, nella cornice del parabrezza. I poggiatesta posteriori, insieme al frangivento collocato tra di essi, si attivano in base al numero di occupanti, fuoriuscendo automaticamente quando questi ultimi allacciano le cinture di sicurezza.

Anche gli interni sono stati adeguati al look espressivo degli esterni. Una modanatura, divisa in due parti, si estende per l’intera larghezza del cruscotto ed è disponibile in diversi materiali come il legno o l’alluminio. Rinnovata pure la strumentazione con quadranti bianchi e il display trapezoidale a colori della head unit con tecnologia Tft e cornice lucida. Ma forse ciò che più colpisce è la consolle priva della leva del cambio e dal volante multifunzione a tre razze, con leva Direct Select e comandi al volante in abbinamento con il cambio automatico.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!