Conto alla rovescia a Torino per Viva l’auto

4 Ottobre 2011

Conto alla rovescia per “VIVA L’AUTO” – evento organizzato in collaborazione con l’Unione Italiana Giornalisti Automotive (Uiga) – che aprirà i battenti il 14 ottobre in Piazza Vittorio a Torino. Ufficiale la partecipazione di Michelin in qualità di title sponsor dell’evento con la sua “Giornata della Sicurezza Stradale”, un vero e proprio Villaggio dove saranno proposte ai più piccoli e alle loro famiglie attività formative e divertenti in tema di mobilità e di sicurezza. C’è poi il ritorno di ARVAL, DEKRA, TOTAL ERG, Autostrade per l’Italia , FIAMM , MIDAS e BANCA GENERALI. La manifestazione a oggi ha anche ottenuto l’adesione, tra i costruttori, di Citroën, Iveco, Fiat, Kia, Jaguar, Land Rover, Range Rover, Nissan e Peugeot. Poi Moveyourlife con le biciclette a pedalata assistita. Altre conferme sono attese nei giorni a seguire così da fornire un quadro il più possibile completo dei progressi compiuti sul piano dell’abbattimento dei consumi, e quindi in chiave eco-sostenibile.

Anche le istituzioni e alcuni enti locali hanno assicurato il loro contributo a sostegno della mobilità che cambia, prima fra tutti la Regione Piemonte, uno degli enti patrocinanti, che ha fortemente voluto lo spostamento della manifestazione da Firenze a Torino per evidenziare il ruolo del Piemonte come polo di innovazione e piattaforma tecnologica per l’automobile del futuro. Oltre alla Regione Piemonte, anche la Camera di Commercio di Torino, l’Assogasliquidi, il Consorzio Ecogas e Assogomma sono fra i sostenitori dell’iniziativa.

“VIVA L’AUTO”, evento nato nel 2009 a Firenze come cornice al Premio “Auto Europa” – assegnato dai giornalisti Uiga al modello che nell’Europa dei 25 si è distinto come più interessante, eco-sostenibile, sicuro, dal design accattivante, e con il miglior rapporto qualità/prezzo – si svilupperà intorno ai padiglioni che saranno allestiti nel centro di Piazza Vittorio. Qui istituzioni, aziende e stampa si incontreranno per dibattere sullo stato attuale del mercato auto, ma anche sui nuovi scenari all’orizzonte, con particolare riguardo ai temi della mobilità eco-sostenibile e dell’importanza del settore per l’economia del Paese.

In contemporanea, il pubblico verrà coinvolto in attività dinamiche come i Test Drive dei mezzi a quattro e due ruote che saranno a disposizione in tutte e tre le giornate e in altre divertenti competizioni eco-sostenibili come la gimkana con i quadri cicli elettrici e la Formula Uno a pedali.

Per sintonizzarsi sulle frequenze dell’evento, sono attivi il sito www.vivalauto.it e la pagina Facebook dedicata, dove sono già indicati alcuni appuntamenti tra i quali la partenza degli equipaggi della categoria “Press” all’Ecorally (sabato 15 ottobre alle ore 8.30), l’incontro con il segretario generale della Uilm, Rocco Palombella, sul tema “Il sindacato in Fabbrica Italia”, e l’appuntamento con gli “Stati Generali dell’Automotive”, che chiuderà il programma dei lavori (stessa giornata ma alle ore 17) prima del gala serale dove sarà eletta l’”Auto Europa 2012”. All’interno della tre-giorni torinese sarà inoltre celebrata la seconda tappa del Road Show “VIVA L’AUTO… a basse emissioni!”, inaugurato lo scorso 24 settembre a Firenze con il primo “giro di chiave” del sindaco Matteo Renzi al volante dell’auto elettrica Nissan Leaf: anche in questo caso gli amministratori di tutti i comuni della Regione Piemonte sopra i 10 mila abitanti saranno invitati a confrontarsi con le aziende impegnate nella eco-sostenibilità per discutere di “Come costruire insieme la nuova mobilità nei centri urbani”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!