Biker Fest a Lignano

29 Aprile 2013

LIGNANO. Sabbiadoro si prepara a ospitare, dal 9 al 12 maggio, la 27ma edizione della Biker Fest International. L’evento, che richiama moltissimi appassionati anche dai Paesi oltre confine, si articola come per il passato in più eventi non soltanto collegati alle due ruote, a partire dagli appuntamenti musicali nel segno dello slogan “Rally-Race-Rock Festival”. Ci saranno infatti non meno di una dozzina di concerti rock dal vivo. Oltre al moto-turismo alla scoperta delle bellezze della nostra regione (Terre di Moto in collaborazione con il M.C. Morena), si conferma anche quest’anno la solidarietà che la manifestazione riesce a esprimere attraverso i suoi “motoviaggiatori”. Non di rado questi motociclisti portano segni di solidarietà a bambini o popolazioni bisognose di sostegno pur non parlando neppure una lingua comune ma basando tutto sull’ancestrale istinto umano. Un’area riservata sarà dedicata a tutto questo, sotto la supervisione del pordenonese e a sua volta Motoviaggiatore Maurizio De Biasio.

Per chi ama gli accessori e altre piacevolezze ci saranno oltre 50 stand dove dedicarsi allo shopping: dall’abbigliamento agli accessori, dalla bigiotteria ai caschi, dall’oggettistica dei nativi a special bell’e pronte… Più di qualcuno nelle passate edizioni è arrivato a piedi e se n’è andato su due ruote! Ma non bisogna dimenticare la sicurezza. Perciò ci saranno speciali corsi per la sicurezza stradale, ma anche dei corsi di Mini Off Road, Minimoto e GoKart a cura dell’Associazione Motoristica Goriziana. Certe cose invece bisogna invece lasciarle fare ai professionisti, come gli acrobati del Freestyle e gli Stunt Men su Sport Bike e Quad. E, sorpresa, dall’Olanda arriva “la prima donna stunt man d’Europa”. Un altro motivo di attrazione sarà la moto a vapore, che segue un filo logico vicino all’ecosostenibilità, prendendo spunto dalle vecchie locomotive di inizio secolo scorso, solo che stavolta il tutto è allestito per muovere una 2 ruote. L’ha ideata e costruita sul telaio di una vecchia Bianchi 125 e un vecchio motore di moto da Cross con cambio a 5 rapporti il 24enne Mauro Simoni di Codognè (Treviso), collaboratore dell’officina Biker Sherif specializzata in Big Twins e Moto Custom. Pochi euro di Gas fanno muovere il singolare mezzo che è in grado con soli 2 HP di raggiungere i 60 Km/h, con un’autonomia di circa un’ora, ma il progetto è solo all’inizio.

La concessionaria Harley-Davidson e l’HOG Chapter Pordenone attendono poi tutti i Big Twin Fan al tendone dedicato nel Luna Park: Demo Ride coi nuovi modelli, abbigliamento, live music e molto altro nello Stand. Ci saranno anche le monobike. Sono nate a Lignano nel 1998 le singolari esibizioni di moto a una sola ruota per non farsi mancare nuove emozioni. Da ricordare che la FMI, riconoscendo alla Biker Fest il primato di evento motociclistico di riferimento del Movimento Biker Italiano, vi presenzia in modo Ufficiale. Gli onori di casa saranno fatti dai Coordinatori Regionali.

Evento nell’evento è il Bike Show on the sea, con un centinaio di special create da preparatori internazionali. La Terrazza a Mare è il luogo, dove saranno anche esposte una serie di Cafè racer e moto inglesi, tra cui la splendida Triumph America super accessoriata e realizzata per la Biker Fest da Free Spirits. Dove i “ciuccia manubri” s’incontrano con gli amanti dei pneumatici artigliati, dove i bicilindrici inglesi hanno scritto la storia e ora dettano le leggi stilistiche, dove i Rockers sono di casa e la brillantina la fa da padrona. Questa sarà la Café Racer & Scrambler Zone, dove sarà possibile incontrare i concessionari Triumph, i migliori preparatori del genere, le grandi Case Aftermarket, e naturalmente i molti appassionati. Tutti capitanati dagli specialisti vicentini di Free Spirits, che per l’occasione faranno sentire a tutti il rombo della moto ufficiale della 27° Biker Fest Int., la Triumph America la cui fama sta facendo il giro del mondo. Basata su una Triumph America di serie, è stata realizzata da Free Spirits con la collaborazione di American Bikes Caltern e del designer tedesco Steven Flier.

Peter Penzenstadler e la compagna Anita Köhler, non hanno bisogno di molte presentazioni tra gli appassionati. Penz costruisce special da sogno dal lontano 1983, i suoi telai sono venduti in tutto il mondo, le sue special hanno vinto i Bike Show più affermati e Penz e Anita sono tra i giudici più ricercati da tutti i Bike Show internazionali per la loro esperienza e serietà. Potrete vedere le loro ultime special, bere una birra con loro e naturalmente faranno parte della giuria della Finale IMC e unica tappa Italiana AMD, il Bike Show più atteso della Penisola. A Pineta, nella Piazza Marcello D’Olivo, le numerose Case Moto presenti proporranno giri di prova gratuiti, presentando tutte le novità 2013. Banco prova per testare la reale potenza della moto.

Un’esplosione di colori, un cocktail con una varietà cromatica mai vista, è quello che troverete nella Art Zone di Terrazza a Mare. Artisti specializzati che trasformeranno ogni supporto in vere e proprie opere d’arte, maestri della street art, del pinstriping e della cesellatura si esibiranno “live” coinvolgendo i visitatori. Ovviamente non poteva mancare il consueto contest di aerografia, organizzato dalla rivista Kustom World/AeroArt Action : il 9° Custom Painting Show. Quest’anno Shark Helmets, partner dell’evento, fornirà il suo nuovissimo e aggressivo casco Raw che gli aerografisti partecipanti useranno come una tela. Inoltre gli artisti “Guest” presenti decoreranno altri Raw offerti da Shark Helmets che a fine manifestazione saranno messi all’asta a scopo benefico sul sito www.shark-helmets.com e sulla loro pagina ufficiale facebook.

Ma Lignano non ci saranno soltanto Big Twin e Custom, ma anche tutti i tipi di moto comprese le tassellate, i quad e le stradali. Motoclub Sabbiadoro e M&M racing hanno organizzato esibizioni e corsi di avviamento all’enduro. Demo Ride gratuiti anche per moto tassellate e Quad. I campioni italiani di Tractor Pulling in in carica saranno presenti con il loro FourNoHemi. Un mostro di pura potenza, 4 motori V8 HEMI Keith Black per 32.000 di cilindrata globale che sviluppa oltre 10.000 CV. Il rumore che produce quando è in azione è inconfondibile: entra nelle orecchie facendo tremare tutto il corpo.

Se proprio devono avere quattro ruote allora che siano potenti! Propulsori motociclistici Yamaha sotto un cofano leggerissimo e un indistruttibile RollBar, lanciate in una pista a tutto gas, queste sono le Legend Cars, di cui esiste addirittura un campionato. Ottimo per ragazzacci spericolati, ma anche per chi vuole veramente imparare a controllare un mezzo a quattro ruote, seguito in varie località italiane dagli istruttori professionisti di Patentando.net Con 18 edizioni il Meeting di American Cars è il più storico d’Italia. E’ la parentesi a 4 ruote Made in USA della Biker Fest. Uno scorcio di puro motorismo americano fatto di soli V8: Auto Classiche, Hot Rod e possenti Muscle Car. Luogo d’incontro domenicale da definire con aperitivo al Kalillo American Bar di Pineta.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!