Auto a guida autonoma Federmanager fa il punto

27 Aprile 2021

”Auto a guida autonoma: il prossimo futuro” è il tema dell’evento online previsto per giovedì 29 aprile, dalle 18 alle 19. Fino a qualche decennio fa parlare di auto a guida autonoma poteva sembrare fantascienza. Questa però ancora allo stato attuale risulta essere una sfida che deve essere pienamente affrontata e vinta. Si pensi al problema derivante dalle decisioni che l’intelligenza artificiale dovrà prendere in pochi millesimi di secondo. Si comprende subito come questo non sia affatto semplice. L’auto dovrà essere in grado di soddisfare le principali capacità di trasporto di una macchina tradizionale, ma nello stesso tempo essere in grado rilevare l’ambiente e la navigazione senza intervento umano.

Gli elementi del rilievo e dell’esplorazione dell’ambiente esistono già e sono pienamente efficienti. Pensiamo già come le nostre auto utilizzino Gps, radar e visione artificiale per alcune funzioni, ed i sistemi di controllo avanzati interpretano le informazioni ricevute per individuare percorsi appropriati, ostacoli e segnaletica. Quindi in linea di principio potremmo dire che siamo molto vicini a realizzare una guida pienamente autonoma. Ma vi sono degli interrogativi da superare da un punto di vista etico di non poco conto.

Degli aspetti tecnici nelle varie forme e di quelli etici ne parleranno i relatori:
Nicola Croce: Progettualità e sicurezza del sistema – Lavora come Technical Program Manager alla Deepen AI, azienda che sviluppa applicazioni software Artificial Intelligence algorithms per fare “labeling” di dati da sensori come videocamere o LiDar. I dati sono poi usati per allenare reti neurali per il riconoscimento automatico di oggetti e dell’ambiente circostante in sistemi autonomi come Self Driving Cars.

Roberto Siagri: L’hardware del sistema – Cofounder di Eurotech, una multinazionale che progetta, sviluppa e fornisce Edge Computer e soluzioni per l’Internet of Things Industriale (IoT) complete di hardware, software e servizi di personalizzazione a integratori di sistemi e aziende.

Diego Minen: Sviluppo dei simulatori in ambito automotive – Direttore Tecnico di VI – grade, fornitore leader di prodotti e servizi software per applicazioni avanzate nel campo della simulazione a livello di sistema. Offre una varietà di servizi di ingegneria per lo sviluppo e la simulazione di sistemi meccanici nei settori automotive, motorsport, motorcycle, aeronautico e ferroviario. Ha Uffici in Italia (Sede a Tavagnacco), Germania, Giappone e Stati Uniti.

Rocco Lobianco: Impatto sociale ed economico: questioni etiche e giuridiche – Professore Associato all’Università di Udine – Dipartimento Scienze Giuridiche. Ha collaborato con diverse riviste scientifiche nazionali nel settore del Diritto dei Trasporti; componente nei Cda di Società ed Enti.

La partecipazione all’evento virtuale è aperta a tutti gli associati Federmanager Fvg, Aeit Fvg e l’Associazione degli ingegneri della provincia di Udine. L’evento si svolge online sulla piattaforma Zoom. A iscrizione avvenuta, sarà inviato un link per il collegamento all’evento.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!