Anche un laureato a Udine tra le borse di studio Unrae

31 Ottobre 2013

ROMA. C’è anche un laureato all’Università di Udine – Elias Biscontin – tra i 10 giovani che l’Unrae (Unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri) ha scelto come destinatari di una borsa di studio dopo aver le migliori tesi di marketing auto. Una tradizione che continua quella dell’Unrae, che – con l’obiettivo di avvicinare i giovani a un’opportunità professionale nel mondo dell’auto – ha assegnato le 10 borse di studio ad altrettanti neolaureati con tesi nel marketing automobilistico. Arrivano così a 112 i riconoscimenti conferiti nei 13 anni di vita dell’iniziativa introdotta nel 2000, che assegna ai 10 giovani una borsa di studio del valore di 1.200 euro e, laddove se ne presenterà l’occasione, l’opportunità di entrare nel mondo automotive attraverso uno stage di 6 mesi presso una delle Case automobilistiche estere associate all’Unrae.

Tale opportunità ha già consentito a molti dei premiati negli anni passati, di inserirsi stabilmente nelle strutture delle Case automobilistiche, una volta concluso il periodo di stage. I vincitori riceveranno il premio nel corso di un evento ad essi dedicato, direttamente dai membri del Consiglio Direttivo dell’Unrae. I selezionati 2013 sulla base delle migliori tesi di laurea sono Chiara Albiero (voto 110 e lode) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, Marco Bessone (110 e lode) dell’Università degli Studi di Torino, Elias Biscontin (105) dell’Università degli Studi di Udine, Gloria Cirelli (105) dell’Università degli Studi di Brescia, Silvia De Silvestris (110 e lode) dell’Università degli Studi di Roma Tre, Marco Locati (110) dell’Università degli Studi di Genova, Giulia Peressini (110 e lode) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, Edoardo Pio (110 e lode) dell’Università degli Studi di Roma Tre, Stefano Peregliasco (110 e lode) dell’Università degli Studi di Genova e Matteo Russo (110) dell’Università degli Studi di Roma Tre.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!