Anche da Parigi per il raduno delle Fiat 500 storiche

3 Agosto 2014

brindisi vini colli orientaliparte gruppo a castelvecchio SagradoCon la partecipazione di una novantina di Fiat 500 storiche si è concluso il raduno “Fiat 500 alla conquista del Friuli”, il tour della regione a bordo della mitica utilitaria organizzato dalla Pro Loco Valvasone con il sostegno della Fondazione Crup e di altri enti e sponsor. Sull’itinerario Corno di Rosazzo-Sagrado-Redipuglia-Aquileia si sono potute ammirare vetture provenienti da tutta Italia (oltre dal Friuli Venezia Giulia anche da Veneto, Emilia Romagna e Toscana), più ospiti internazionali da Francia e Austria. Da Piero Petretti, cinquecentista di Lucca che ha percorso oltre 400 chilometri sulla sua rara Fiat 500 700 r Giannini alla famiglia Lault arrivata da Parigi, fino a tanti appassionati da Friuli Venezia Giulia e da Veneto come l’equipaggio composto da Andrea Zucchetti e Nico Fusco. Lungo le strade tante persone hanno salutato il loro passaggio.

Piero Petretti (a destra)

Piero Petretti (a destra)

Molto toccante il momento pomeridiano al Sacrario di Redipuglia con la deposizione di una corona floreale unitaria, a ricordo dei caduti di entrambi gli schieramenti in conflitto nella Grande guerra, da parte di cinquecentisti italiani e austriaci.

La giornata si è iniziata con il ritrovo dei partecipanti al Consorzio dei Colli orientali del Friuli – Villa Nachini Cabassi a Corno di Rosazzo in piazza 27 maggio. Registrazione equipaggi,

La famiglia Lault giunta da Parigi

La famiglia Lault giunta da Parigi

colazione e degustazione dei vini del Consorzio. Partenza alle 11. Sosta per il pranzo alla secolare azienda vinicola Castelvecchio di Sagrado, nel Carso goriziano, con visita alla cantina e al parco e alle memorie del Primo conflitto mondiale. Ripartenza alle 15:30 in direzione Sacrario di Redipuglia per il già citato omaggio ai caduti. Infine l’arrivo ad Aquileia, accolti dalle autorità. Conclusione con le premiazioni e il brindisi finale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!