Accordo tra Aci e Continental per neo-patentati migliori

11 Aprile 2015

Un protocollo d’intesa a vantaggio di 34 milioni di automobilisti, con una serie di iniziative sistemiche per la sicurezza e l’efficienza della mobilità, è stato siglato a Roma dall’Automobile Club d’Italia e il produttore di pneumatici Continental. Grande attenzione prestata al Ready2Go, il network di scuole guida di nuova generazione dell’ACI: l’accordo insiste strategicamente su questo format per integrare il metodo formativo ACI con approfondimenti specifici sugli pneumatici, primaria componente di sicurezza. Continental mette a disposizione degli istruttori Ready2Go anche materiale informativo sui prodotti tecnologicamente più avanzati. L’importanza degli pneumatici invernali e del loro controllo periodico costituisce un focus costante nel contesto più ampio della didattica.

foto1Dalla teoria alla pratica: la collaborazione tra ACI e Continental si estende nelle attività presso il Centro di Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga. Continental supporta attivamente anche l’iniziativa internazionale “Ambasciatori della Sicurezza Stradale” dell’Automobile Club d’Italia, rivolta agli automobilisti stranieri e ai neopatentati Ready2Go con corsi gratuiti di guida sicura. Continental è inoltre sponsor della struttura con una presenza che rende protagonista il brand durante tutto il calendario formativo.

“Ogni anno in Italia si contano più di 180.000 incidenti con oltre 3.300 morti e 250.000 feriti – ha dichiarato Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italia – e questa emergenza si può fronteggiare puntando sulla formazione: il 90% dei sinistri sono ancora imputabili al guidatore. L’ACI è nato 110 anni fa per educare gli italiani al più corretto uso del proprio veicolo, attraverso un percorso formativo al passo dei tempi e della tecnologia. Oggi questo impegno si traduce soprattutto in Ready2Go e nei centri di guida sicura come Vallelunga, perché tali eccellenze massimizzano i ritorni sociali di ogni investimento per la mobilità. Con un partner come Continental saremo ancora più incisivi, soprattutto verso i giovani”.

“La concezione che Continental ha della sicurezza è totale – ha affermato Alessandro De Martino, Amministratore Delegato di Continental Italia – Efficienza degli pneumatici, tecnologia attiva nella vettura, adeguatezza delle infrastrutture e una corretta educazione stradale costituiscono i parametri imprescindibili del nostro approccio al tema. In questo senso la collaborazione con ACI, nata all’insegna della condivisione di valori, competenze e strategie: favorire massima cultura sulla sicurezza stradale è una priorità inderogabile per entrambi”.

“Il Centro di Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga è una struttura all’avanguardia in Europa – ha evidenziato Ruggero Campi, presidente di ACI Vallelunga – che impiega la più moderna tecnologia per insegnare fino a 18.000 conducenti ogni anno le corrette tecniche di guida, anche nelle situazioni critiche e di emergenza. Forte della sinergia tra il Centro di Guida Sicura e l’annesso Autodromo Piero Taruffi, Vallelunga rappresenta il laboratorio ideale per sviluppare nuove forme di collaborazione tra ACI e Continental, a tutto vantaggio dell’efficienza e della sicurezza della mobilità, con il massimo impegno comune anche in termini di studio, ricerca e sviluppo”.

C.S.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!