Zoppola e Arquata del Tronto sempre più vicine

18 Settembre 2019

ZOPPOLA. Francesca Papais, sindaco di Zoppola e Michele Franchi, vicesindaco di Arquata del Tronto (il sindaco era impegnato con la visita del Presidente del Consiglio Conte) hanno siglato il patto di amicizia tra le due comunità con l’obiettivo di avviare una collaborazione efficace e solidale. Dopo il momento ufficiale in Municipio, la visita del paese e della storica Distilleria Pagura, una grande festa ha accolto i rappresentanti marchigiani.

La festa dell’amicizia è stata organizzata dall’associazione Festa d’Autunno di Orcenico Inferiore presieduta da Andrea Chiandotto ed è stata anche l’occasione per consegnare al vicesindaco di Arquata del Tronto la raccolta fondi, 2.500 euro, destinata all’acquisto di materiale scolastico per i bambini e ragazzi colpiti dal terremoto. Grazie all’iniziativa di Amedeo Bozzer, presidente dell’Anmil di Pordenone, in collaborazione con l’Avis, gli Alpini e le diverse associazioni di volontariato, era stata avviata una raccolta in sinergia con la sede dell’associazione per i mutilati e invalidi del lavoro delle Marche presieduta da Ernesto Strappelli.

Erano presenti alla serata, oltre ai rappresentanti delle diverse associazioni, Don Ugo, il sindaco Papais, diversi rappresentati dell’Anmil e degli Alpini. L’occasione è stata importante per far sentire la vicinanza dell’intera comunità. Parole di ringraziamento sono state espresse da Franchi a nome di Arquata, Comune fortemente colpito dal terremoto del 2016 ma che, a piccoli passi, sta rinascendo dalle macerie.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!