Visite dermatologiche al Tiare: in un’ora tutto esaurito

14 Giugno 2021

VILLESSE. Il Meeting Place Tiare Shopping di Villesse, in collaborazione con Lilt Isontina e Asugi, prosegue il progetto “Prevenzione al Tiare” con iniziative gratuite per promuovere la cultura della salute e della prevenzione mediante visite mediche specialistiche, che per il mese di giugno, data la possibilità di trascorrere più tempo al sole, sono dedicate alla pelle. In meno di un’ora dalla messa online, tutti gli appuntamenti per le visite dermatologiche (con mappatura dei nei) previsti dal 15 al 18 giugno sono stati prenotati, a testimonianza di quanto il tema della prevenzione sia sentito dalla comunità regionale e quanto lo specifico screening di giugno fosse atteso.

Nelle giornate dal 15 al 18 giugno – oltre al Camper medico appositamente attrezzato dove verranno effettuate le visite dermatologiche, garantendo la massima sicurezza – all’interno della galleria del Tiare Shopping verrà predisposto un desk informativo in cui i referenti di Lilt Isontina saranno a disposizione per rispondere a dubbi e quesiti a tema prevenzione che, specie in tempi di pandemia, permette di avere un impatto significativo sulla prognosi.

“Dai recenti dati pubblicati in merito alla diffusione dei tumori in Italia emerge che il melanoma si posiziona tra le patologie con un maggiore aumento del tasso d’incidenza, con una diffusione doppia al nord rispetto al sud Italia. In particolare, nella fascia 0-49, il melanoma è al secondo posto per gli uomini dopo il carcinoma ai testicoli e al terzo posto per le donne dopo il carcinoma mammario e la tiroide. Da sottolineare che non è ancora previsto a livello pubblico un protocollo di screening gratuito che possa aiutare la diagnosi precoce come avviene per altre neoplasie, come la mammella, il colon- retto e il collo dell’utero. Questo aspetto si aggiunge al calo di melanomi e carcinomi cutanei diagnosticati (addirittura il 35% sui melanomi considerati a rischio di progressione) nella nostra struttura a causa della pandemia. Suggerisco vivamente a tutti (e in particolare a coloro i quali hanno superato i 40 anni) di chiedere al medico curante una visita breve nel caso in cui si noti una lesione nuova (pigmentata e non) in rapida crescita” – ha dichiarato la prof.ssa Iris Zalaudek, Direttrice della Scuola di specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università di Trieste e Direttrice della Clinica Dermatologica dell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina.

L’iniziativa “Prevenzione al Tiare” proseguirà il 20/21/22/23 luglio, dalle 9 alle 14 e dalle 15 alle 19, con le visite cardiovascolari con misurazione della glicemia, colesterolo e trigliceridi, misurazione della pressione ed elettrocardiogramma.

Misure di sicurezza e privacy
Il personale presente in loco si occuperà di misurare la temperatura, far firmare l’autodichiarazione Covid19 e dare le indicazioni relative alle modalità di accesso (indossare correttamente la mascherina, seguire il percorso di ingresso e uscita dal mezzo). All’esterno dell’unità mobile sarà presente una colonnina contenente gel igienizzante e un kit di guanti e mascherine chirurgiche a disposizione dei clienti che ne avranno bisogno. Ciascuna visita avrà una durata di circa 20 minuti e al termine di ogni visita il personale addetto alle pulizie salirà a bordo per la sanificazione degli spazi. In caso di mancata presenza di uno degli utenti prenotati, il personale presente potrà invitare i clienti di passaggio ad accedere al servizio, previa compilazione dell’autodichiarazione e visione dell’informativa privacy dell’attività. Qualsiasi informazione che emergerà durante il colloquio sarà strettamente riservata e legata al rapporto paziente/medico, così come l’esito della visita.

Condividi questo articolo!