Vetrata a Casa Padiel grazie a un donatore anonimo

30 Giugno 2019

AVIANO. Grazie alla generosità di un familiare degli ospiti, che vuole rimanere anonimo, la Comunità Alloggio per disabili adulti “Casa Padiel” di Aviano, gestita da Cooperativa Sociale Acli aderente a Confcooperative Pordenone, ha risolto il disagio legato alla mancanza della vetrata del pianterreno. Si è trattato di un dono prezioso perché l’assenza della vetrata non garantiva ai residenti e agli operatori della comunità un’adeguata protezione dalle intemperie.

Per questo la responsabile di “Casa Padiel”, dottoressa Giorgia Botter, esprime ”a nome di tutti un sentito ringraziamento al benefattore: il gesto generoso di questo familiare è reso ancora più nobile dalla sua bontà d’animo, di chi opera disinteressatamente per gli altri. Infatti è per questo motivo che il benefattore non ha voluto che si rendesse noto il suo nome. Casa Padiel esiste dal 2002, da sempre gestita da Cooperativa Sociale Acli: in questi anni la Comunità ha sentito vicina la presenza dei familiari dei propri assistiti e questo dono ne è un esempio ammirevole. Grazie di cuore”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!