Valori e sapori della Riviera

15 Febbraio 2014

MARANO. C’è attesa a Marano per l’appuntamento annuale con il Premio Giornalistico ‘Valerio Ghin’. Domenica alle 10,30, alla ‘Pescaria Vecia’ di Marano Lagunare si sveleranno infatti i vincitori della sesta edizione di un evento voluto dall’Associazione Regionale della Stampa Agricola, Agroalimentare, dell’Ambiente e Territorio (ARGA FVG), che ricorda così un precursore della rete rivierasca, il promotore enogastronomico e sommelier dell’AIS, Valerio Ghin, maranese.

I vincitori sono stati scelti dalla giuria tra gli autori di articoli giornalistici sulla carta stampata, o di servizi in web, sulla televisione o sulla radio, che abbiano valorizzato Marano Lagunare, le sue tradizioni e la sua gente, la sua Laguna, la Riviera Friulana. Spiega il presidente dell’ARGA FVG, Carlo Morandini: “Visto il crescente successo del premio e nello spirito di chi per primo aveva intuito l’importanza di ‘fare rete’, i sodalizi coinvolti hanno deciso di estenderne la valenza all’intera area rivierasca, che oltre al retroterra del litorale e delle Lagune di Marano e di Grado, comprende anche le due principali località turistiche del Friuli Venezia Giulia: Lignano Sabbiadoro e Grado”. Da quest’anno il Premio si arricchisce di un ulteriore riconoscimento. Un Premio andrà a un personaggio dell’area che si sia contraddistinto per meriti sportivi nelle discipline del territorio.

La cerimonia di consegna del Premio sarà preceduta anche quest’anno da un evento di approfondimento sulle tematiche dell’area. Questa volta, l’accento sarà posto sulle carature delle acque interne dell’area rivierasca. Si traccerà una sorta di Portolano, che è la guida pratica del territorio bagnato dalle acque di chi va per mare, della Riviera Friulana. A parlarne saranno Maria Teresa Corso, ricercatrice, sul rapporto che può intercorrere tra le tradizioni popolari e la storia dell’ambiente dell’area e il turismo moderno. Aurelio Zentilin, biologo, illustrerà le ricchezze della fauna e dell’habitat lagunare. Interverranno i rappresentanti delle strutture nautiche del comprensorio lagunare che si distinguono e si integrano per diverse peculiarità: Raffaele Ceolin, di Aprilia Marittima, Fortunato Moratto, di Marina Sant’Andrea, Davide Piccini, dei Cantieri Marina San Giorgio, Manuel Rodeano, di Marina Punta Verde. Non mancherà uno show dei cuochi e dei viticoltori rivieraschi che permetterà ai presenti di compiere una breve ma significativa escursione tra i sapori dell’area.

A coordinare lo show del gusto sarà lo chef Giorgio Dal Forno. Al quale si affiancheranno stavolta i rappresentanti dei ristoranti: Al Bancut, di Lignano Sabbiadoro, Al Casone del Golf club di Grado, Alla Tavernetta Da Aligi, di Porpetto, Alla Laguna Vedova Raddi di Marano Lagunare, e l’enoteca Farmacia dei sani, di Lignano. Assieme alle cantine: Cav. Emiro Bortolusso, di Carlino, Cà Bolani, di Cervignano, Fattoria Clementin, di Terzo di Aquileia, Cav. Guido Lorenzonetto, di Latisana. Per preparare i piatti, saranno utilizzati i prodotti rivieraschi, come gli oli Olistella di Palazzolo dello Stella, e il riso Fraccaroli, di Pocenia.

 

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!