Una lista per San Dorligo

8 Maggio 2014

TRIESTE. Venerdì 9 maggio alle 17 nel foyer del Teatro Comunale (Kolturni Dom) France Prešeren di Bagnoli della Rosandra si terrà la presentazione della lista civica “Občinski Forum – Dolina Forum Civico” a sostegno della candidata a sindaco di Dolina/San Dorligo della Valle, Majda Canziani (detta Kocjančič).

“Ho incontrato un gruppo di persone attive, il cui obiettivo è quello di aprire le porte del nostro Comune a nuove visioni – spiega Majda Canziani -. 
In quest’ottica la nostra lista non può che porsi contro ogni emarginazione. Lavoreremo in modo costruttivo collaborando con tutti coloro che desiderano contribuire con idee positive alla crescita del nostro comune. Incoraggeremo a tal fine la partecipazione attiva dei cittadini. Il nostro comune ha molte potenzialità di sviluppo: non posso che pensare alle bellezze naturali e alle ricchezze culturali del nostro territorio, che hanno bisogno di essere valorizzate in modo adeguato, ma il nostro territorio comunale ha bisogno anche di un ulteriore sviluppo economico, quello appropriato ai nostri tempi. Molti di noi hanno partecipato a diverse iniziative ecologiche, come ad esempio alla pulizia dell’ambiente naturale, mentre altri provengono dall’esperienza di progetti europei volti alla valorizzazione del paesaggio naturale e culturale della nostra area, ma anche alla creazione di nuovi posti di lavoro. Sulla base di queste esperienze – conclude Canziani – e in base al rispetto della persona e del suo benessere abbiamo deciso di affrontare la campagna elettorale: solo in questo modo possiamo contribuire ad uno sviluppo sostenibile del nostro comune”.

Nella lista “Občinski Forum – Dolina Forum Civico” sono candidati Alen Kermac, Varna Pečenik, Giuseppe Prašel, Mirta Čok, Roberto Barocchi, Rita Guglielmotti, Giano Macorsi, Bruno Savino, Mario Cisek, Maria Trovato, Enrico Benedet.

Majda Canziani detta Kocjančič è nata a Dolina/San Dorligo della Valle il 5 febbraio 1944 ed attualmente ricopre l’incarico di Consigliere provinciale di Trieste in quota Italia dei Valori. Diplomata infermiera, monitrice di primo soccorso e diplomata anche in Scienza dell’Alimentazione e dell’Educazione Sanitaria Alimentare è stata socia e coadiutore familiare nell’impresa commerciale “Import Export” di Trieste. Ex referente delle imprenditrici dell’Unione Regionale Economica Slovena e referente per la comunità Slovena della LILT (Lega Italiana Lotta Contro i Tumori). Membro della Commissione Regionale alle Pari Opportunità tra uomo e donna per il Friuli Venezia Giulia dal 2004 al 2009 e componente dal marzo del 2008 dell’Observatory on Migrant Women dell’Are. Dal 1992 ha partecipato a numerose missioni umanitarie internazionali e nazionali con varie associazioni umanitarie di volontariato tra cui: “Ibis” in Somalia; “Kfor” a Pec Kosovo, “IFOR” a Sarajevo (Bosnia), “Arcobaleno” a Kukes (Albania), una missione a favore dei terremotati dell’Umbria e delle Marche. Ha ricevuto numerose onorificenze tra le quali Ufficiale della Repubblica Italiana, la Croce commemorativa per attività di soccorso internazionale in Macedonia Albania svolta dalle Forze Armate Italiane e conferita dal Ministero della Difesa. È inoltre commendatore della Repubblica dal 2009.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!