Un cogeneratore a gas taglia i costi di elettricità alla Quiete

22 Gennaio 2023

UDINE. Con l’installazione del nuovo cogeneratore a gas, sono stati ultimati i lavori di efficientamento energetico de La Quiete. L’intervento, infatti, va a completare i lavori di riqualificazione e di ampliamento delle Residenze Hoffman e Venerio conclusi a giugno 2022, con l’installazione di un cogeneratore a gas e la sostituzione di quattro caldaie con due nuove macchine a condensazione, ad altissimo rendimento. L’ammontare dell’investimento è di 570.000 euro, interamente finanziato da contributi comunitari del Por Fesr.

Superati i test finali e concluse le opere per l’allacciamento alla rete di distribuzione dell’energia elettrica, il cogeneratore è entrato regolarmente in funzione il mese scorso. La capacità produttiva stimata dell’impianto è di circa 920.000 kWh all’anno, a fronte di un fabbisogno complessivo della Quiete di energia elettrica pari a circa 2.340.000 kWh annui: il cogeneratore è quindi in grado di coprire circa il 40% del consumo totale della Asp di via Sant’Agostino, determinando quindi un sensibile contenimento dei costi di gestione.

Per cogenerazione, infatti, si intende la produzione combinata di elettricità e di calore attraverso l’utilizzo di un’unica fonte di energia primaria (gas metano), garantendo quindi una resa decisamente migliore rispetto alle due produzioni separate.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!