Uisp, sesta giornata

28 Novembre 2016

Sesta giornata della A1 che nel girone A vede consolidarsi la leadership dello Sbrindella Udine nettamente vincente, Perraro top scorer con 15 punti, sul campo del CUS; il Laipacco, Luca Coccolo e Marioni 17, con la vittoria in casa del fanalino di coda Aiello, causa degli infortuni oramai destinato ad esprimersi nella seconda fase, raggiunge al 3° posto l’Attimis in serie negativa prolungata dopo la sconfitta in casa subita dal Remanzacco, Giffoni 25. Nel girone B, in attesa del posticipo tra i cugini triestini e goriziani di Un Canestro per Te le due triestine Dai e Vai, Galaverna 19, e Spazzidea, Cleva 22, regolano tra le mura amiche rispettivamente il Monfalcone e l’Heidrun Gorizia. Nel girone C, unico dispari dei tre, vede una infermabile la WLM Udine, Paolo Di Leo 16, che fa suo anche il derby di ritorno con la Pau mentre alle sue spalle il Fagagna, Pituello 26, è corsaro a Tarcento in evidente calo di risultati dopo lo scoppiettante avvio di stagione.

Nella serie A2 il girone A garantisce, in modo inusuale, risultati positivi a tutte le squadre in trasferta con Old Stars Gorizia e Pasian di Prato al vertice della classifica. Nel girone B la Virtus Udine del patron Tavagnacco vince a San Giorgio di Nogaro e guadagna la prima piazza solitaria grazie alla nuova sconfitta di un irriconoscibile Latisana battuto dal Pozzuolo che torna, non solo nella Uisp dopo un anno sabbatico, tra le protagoniste con una classifica più consona alla sua storia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!