Uisp: incontri decisivi

22 Aprile 2017

Ultimo mese di attività agonistica per il 30° campionato pallacanestro Uisp che vede le squadre sopravvissute alle prime serie dei play off giocarsi la vittoria finale nelle quattro competizioni. Il settore femminile, assegnato lo scudetto alle udinesi del Basket Time, ha visto la prevalenza del Fogliano sulla cenerentola UBC Udine alla prima esperienza in questo campionato, che comunque ha onorato per spirito ed impegno.

In serie A1 maschile hanno avuto inizio le serie di semifinale con il duello fratricida tra Un canestro per te Onlus Trieste ed Amici di un canestro per te Gorizia con gara uno a favore dei giuliani che si sono imposti non senza difficoltà per 77 a 63 un risultato numerico che nasconde l’equilibrio del match che vedrà gara due svolgersi a Gorizia, Palabigot, lunedì 24 con inizio alle ore 20.30. Gara tiratissima quella tra Sbrindella Udine e Fagagna nella quale i padroni di casa si sono imposti di un solo punto, 72-71, in un match di alto livello tecnico e soprattutto emotivo con piccoli screzi tra tifosi e giocatori degni di un vero derby quale la serie è. Rivincita in programma venerdì 28 nella palestra di Ciconicco con palla a due alle 21.15. Nella Coppa Friuli A1 Laipacco si aggiudica 55-50 il primo round contro un coriaceo Tarcento che venderà cara la pelle nel ritorno di sabato 29 ore 20 nella palestra di Via Taviele. La serie tra i favoriti di Spazzidea Trieste e Monfalcone vedrà gara 1 in programma a Trieste, Strada di Guardiella, mercoledì 26 e gara due a Monfalcone, Via Powell, venerdì 28.

In serie A2 Latisana si impone sul campo del Palmanova per 55 a 40 e vincendo la serie 2-0 guadagna non solo la finale ma anche e soprattutto una meritata promozione in serie A1. Continua invece la sorpresa di nome Majano che da ottava della griglia passa, 67-52, anche sul campo della Virtus in gara uno e mette una grande ipoteca su finale e promozione che potrà già aggiudicarsi in gara due lunedì 24 nel campo di via Zorutti. Per la Coppa Friuli A2 la serie tra Referee e Sedegliano, 1-1, si definirà lunedì 24 in gara 3 al Palacus mentre il San Giorgio ha regolato in casa il Pozzuolo per 60 a 53 ed attende di conoscere il nome della finalista che dovrà incontrare per cercare di raggiungere un insperato e prestigioso successo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!