Uisp al giro di boa

23 Dicembre 2013

UDINE. Il 27^ campionato UISP pallacanestro giunge al giro di boa con il termine del girone di andata. Completati in settimana tutti i recuperi, si delineano le squadre in lotta per gli obiettivi stagionali. In serie A1 le prime quattro classificate dei due gironi accederanno alla griglia prevista per i playoff “scudetto”, che designeranno il titolo di campione provinciale UISP 2013/2014 con il palio il diritto a partecipare alle finali nazionali amatori (la perdente della finale avrà diritto a partecipare alle finali nazionali “Coppa Italia”). Sempre nella massima serie sono previsti i playoff di “Coppa Friuli A1” al quale accedono le squadre classificate dal quinto all’ottavo posto di entrambi i gironi. Le ultime due classificate dei due gironi lotteranno, in un girone all’italiana, per non retrocedere (sono previste due retrocessioni).

Nel girone A la WLM batte l’Aquileia 76-68 e rimane in corsa per l’accesso ai playoff scudetto al quale Remanzacco e AI.B.I. Fogliano sembrano ben posizionate. Nella lotta per non retrocedere sono coinvolte ben 5 squadre tutte comprese in solo due punti in classifica.

Classifica: Remanzacco 18, A.I.B.I. Fogliano 16, PSSN Trieste 12, Aquileia 10, WLM 8, PAU Buttrio Pasian di Prato 6, Pozzuolo del Friuli Tricesimo 4.

Nel girone B dopo i recuperi in settimana il Dai&Vai Trieste sorpassa il Fagagna vincendo lo scontro diretto per 54-51, in una gara dove le difese hanno predominato sugli attacchi. Partita risolta nell’ultimo giro di lancette durante il quale i locali si sono dimostrati più lucidi. Per Trieste sugli scudi Pozzecco Gianluca e Cerne autori di 10 punti a testa, mentre per gli ospiti (orfani di Bellese e Guerra Elia) da segnalare le prove di Pituello (20) e Luszach (11).

Sembrano definite le 4 squadre in lotta per i playoff Con Dai&Vai Trieste, Fagagna Laipacco e Sbrindella. Sedegliano, ancora senza vittorie, sembra la più seria candidata per la retrocessione con una lotta a 4 squadre per evitare l’ulteriore posto a disposizione.

Classifica: Dai&Vai 18, Fagagna 16, Laipacco Sbrindella 12, Tolmezzo 8, Aiello Gradisca Colors Ud Gorizia 6, Sedegliano 0.

In serie A2, con formula analoga alla serie maggiore, si lotta per il titolo di “campione provinciale di serie A2”, Entrambe le finaliste saranno promosse in serie A1 nella prossima stagione. Anche in serie A2 sono previsti i playoff per la conquista del titolo di campione “Coppa Friuli A2”.

Nel girone A lotta a 4 per la conquista dell’ultimo posto disponibile per l’accesso ai playoff promozione alle spalle di Attimis San Giorgio e CDU Udine

Classifica: Attimis 18, San Giorgio 16, CDU UD 14, Basiliano Palmanova Cussignacco Aiello 8, Virtus Ud 6, Pagnacco 4, Feletto 0.

Nel girone B passo avanti del Santamaria che batte il CUS Udine 65-64 e si porta al ridosso delle battistrada in piena zona playoff.

Classifica: Tarcento Torviscosa 16, CUS UD 14, Santa Maria 10, Latisana 9, Referee Ud 8, Shooting Stars UD 6, Rivignano Reyer Ud 4, Majano 2.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!