Udine: “Ma quel sottopasso è sicuro?” Una segnalazione

5 Luglio 2020

UDINE. Da una lettrice abbiamo ricevuto una segnalazione che ha per oggetto: ”Le condizioni del sottopasso sopra il quale passano i treni che entrano in stazione a Udine, è in condizioni buone e sicure?”

E che prosegue ”Molti cittadini che provengono da Piazzale Cella e, percorso Viale delle Ferriere magari si dirigono verso il Gervasutta, trovano a destra un sottopasso che percorrono tutti i giorni, con le loro auto o in bicicletta o a piedi, e guardando verso l’alto del sottopasso, sono leggermente perplessi e anche preoccupati. Ogni volta che in città vi sono temporali con forti acquazzoni, dalla parte superiore del sottopasso e dai lati , come si può vedere dalle fotografie, l’acqua della pioggia si infiltra dappertutto, e bagna l’asfalto.

Ormai, visto che è da molto tempo che la situazione è in degrado, sono riaffiorati anche i ferri del cemento armato che sostiene il soffitto del ponte, cemento che nel tempo è andato consumandosi in superficie! Ora, visto cosa è successo con i vecchi viadotti o ponti trascurati in altre città italiane, che si aspetta qui a Udine a controllare la situazione e magari rifare l’armatura che sostiene un ponte sul quale tutti i giorni passano dei treni?”.

La segnalazione viene da Margherita Bonina, che di ferrovie ne sa qualcosa, visto che fa parte del Comitato per l’eliminazione dei passaggi a livello di Udine. Ci auguriamo che la segnalazione venga presa in considerazione e anche noi – come la scrivente – restiamo in attesa di una risposta.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!