Trattorie d’un tempo

20 Ottobre 2011

Pordenone con i suoi locali storici e i personaggi che li frequentavano dando alla Contrada Maggiore quella particolare atmosfera e quel sapore in parte perduto e in parte ancora nascosto tra i vicoli e le facciate dei palazzi: è un microcosmo di storia e di storie quello rievocato da Giorgio Altio nel libro “Pordenone..ieri”, edizioni La Voce, presentato nell’ambito di Incontriamoci a Pordenone a Palazzo Montereale Mantica dall’avvocato Alberto Cassini (fine cultore dell’antichità sia essa classica o locale, raffinata o “rustica”). Un volumetto dedicato al mondo delle trattorie che fino agli anni ’60, caratterizzavano il cuore del centro storico della città, lungo Corso Vittorio Emanuele o incastonati nei sui vicoli. Giorgio Altio è prima di tutto artista. Dunque il libro nasce da una selezione di una quarantina di opere, realizzate nell’arco di 10 anni (disegni, oli, incisioni, cui ha aggiunto un paio di foto inedite, provenienti da collezione privata) che ritraggono le vecchie osterie e trattorie, rievocate dai ricordi personali e dai racconti. E non mancano gustosi ritratti a personaggi della Pordenone che fu come il pittore Gino Marta o l’Anita dei cani, che di quelle atmosfere facevano parte integrante.

” Sono nato in un’osteria – scherza Altio, i cui genitori gestivano l’osteria/panificio di Vallenoncello – dunque per me è un argomento congeniale! Nel 1995 assieme a Maurizio Lucchetta, che curò i testi, pubblicammo “All’ombra del Fante” dedicato all’omonima osteria, con 101 caricature degli avventori. Con questo nuovo libro ho voluto dare continuità a quel progetto, concentrandomi sulle antiche osterie e trattorie della Contrada Maggiore. Anche i testi sono miei, redatti con semplicità, ma con la genuinità dei miei ricordi e di quelli di tanti amici da me intervistati”. Nell’Atelier di Altio in Corso Vittorio Emanuele è allestita un’esposizione di alcune opere contenute nel libro e ci saranno dimostrazioni di stampa da incisione.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!