Totò, grinta in campo e nell’off-road

5 Dicembre 2011

Al Motorshow di Bologna, l’Udinese Calcio, reduce dalla vittoria contro l’Inter, ha visitato lo stand Dacia, main sponsor del team friulano. ll Capitano Antonio Di Natale e i compagni di squadra Gabriel Torje, Diego Fabbrini, Almen Abdi, Damiano Ferronetti e Daniele Padelli hanno intrattenuto i loro fan, che hanno colto questa esclusiva opportunità per incontrare i loro beniamini.  Numerosissimi tifosii allo stand Dacia si sono divertiti a bordo del simulatore G-Motion insieme ai loro beniamini e, nell’area esterna Dacia, dove il famoso attaccante Antonio Di Natale è salito a bordo del SUV 4X4 Duster, per cimentarsi in un adrenalinico test drive con esercizi off-road.

Momenti di puro divertimento sono stati vissuti dai giocatori del team friulano: insieme ai compagni di squadra, Antonio Di Natale e Damiano Ferronetti si sono sfidati a bordo del simulatore off-road Dacia, tra slalom e frenate, per poi spostarsi sull’area esterna per salire a bordo del SUV 4X4 Duster, dove Totò ha sperimentato le proprie capacità fuoristradistiche, dimostrando la stessa grinta e determinazione che il capitano svela in campo.  Una squadra compatta e vincente, decisa a raggiungere la vetta della classifica in campionato; 27 punti guadagnati a oggi e un secondo posto accanto alle grandi della Serie A. «Partita dopo partita ci teniamo a dare sempre il meglio di noi, puntando in alto, ma mantenendo comunque i piedi per terra», ha dichiarato l’attaccante Antonio Di Natale. «Gran bel SUV il Duster, è stato divertente guidarlo. Il mio rapporto con i motori? Mi piacciono le auto e ringraziamo Dacia perché ci sta portando fortuna».

Una squadra che dimostra di concentrarsi sempre al massimo, affrontando le sfide e i momenti di difficoltà con forza e determinazione. «E’ un gruppo sano e una Società seria, il nostro segreto risiede nella coesione della squadra con il nostro allenatore, Guidolin. Il nostro obiettivo è quello di migliorarci sempre ed è quello che facciamo ogni domenica», ha affermato Ferronetti che, anche grazie ai suoi compagni, ha superato brillantemente la prolungata assenza dai campi di calcio dopo un anno di infortuni.

Una squadra che, seppur giovane, sta riuscendo ad imporsi su team ben più blasonati, confermando coerenza con i risultati del Brand Dacia che chiuderà l’anno in corso tra le Top 20 del mercato, con una quota dell’1,4%, in crescita rispetto allo scorso anno, nonostante il contesto di mercato in forte calo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!