Tolmezzo: Il Filo dei Sapori questo anno si terrà online

16 Dicembre 2021

TOLMEZZO. Non ci saranno gli stand lungo le strade del capoluogo carnico, ma lo spirito che da sette anni ormai anima l’evento “Il Filo dei Sapori” sarà confermato anche quest’anno: divulgare e far conoscere la biodiversità, il territorio, le tipicità agroalimentari e le specialità culinarie della Carnia. Il perdurare dell’emergenza Covid ha convinto la Comunità di Montagna della Carnia a non organizzare la manifestazione in presenza, vista anche l’impossibilità di coinvolgere in maniera diretta gli istituti professionali e gli studenti, protagonisti dell’agro-alimentare del domani, ma non ha spento la voglia di trovare un’alternativa.

Ecco perché la Comunità di Montagna della Carnia si è subito messa all’opera per proporre, insieme ai produttori, una soluzione comunque efficace per far conoscere e apprezzare il ventaglio dei prodotti della terra e dei derivati che offre la Carnia tra frutta, succhi, distillati, farine, patate e ortaggi, erbe alimurgiche, birre artigianali, mieli, salumi e formaggi, frutto di antichi e nuovi saperi. È nato così un programma di iniziative coordinate direttamente dall’ente che prevede l’organizzazione di incontri tecnici online sui temi dell’agricoltura montana e l’iniziativa dei pacchi di Natale.

Gli incontri tecnici saranno organizzati a partire dal mese dicembre con la collaborazione dell’Ersa, degli Istituti tecnici locali e degli enti e associazioni che si occupano della biodiversità. Le idee regalo per il Natale 2021, invece, ripropongono l’iniziativa dell’anno scorso avviata in collaborazione con Carnia Industrial Park e con la proposta di confezioni regalo curate nel dettaglio e ricche di buoni prodotti artigianali. Le aziende capofila saranno i caseifici Alto But e Val Tagliamento, il birrificio Casamatta e Dibe Friuli con 12 golose proposte che copriranno più fasce prezzo, dai 12,50 ai 75 euro.

Come sempre Il Filo dei Sapori proporrà anche iniziative di carattere sociale. Al momento dell’acquisto dei cesti di Natale, ci sarà la possibilità di ricevere un regalo solidale e di effettuare una donazione da destinare alla cooperativa sociale “Davide” di Tolmezzo. Una realtà che utilizza l’agricoltura come strumento attraverso il quale favorire la crescita personale e l’integrazione sociale di persone disabili e svantaggiate. Le proposte regalo e le indicazioni per gli acquisti e le consegne sono già disponibili sul sito https://ilfilodeisapori.com

La nuova programmazione non si ferma qui e, grazie alla preziosa collaborazione con la Pro Loco di Tolmezzo, si arricchirà di nuovi momenti di valorizzazione della Carnia legati alle tradizioni ed all’agroalimentare. Il 18 e il 19 dicembre a Tolmezzo ci sarà il 1° Mercatino di Natalizio della “Porta di Sotto”, una mostra di prodotti artigianali e agroalimentari del territorio, accompagnata da intrattenimenti musicali e culturali realizzati in collaborazione con i tradizionali Zampognari Friulani, il quartetto Benandanti Ethno Music e la casa editrice Morganti editori.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!