Tavagnacco: il Comune è più digitale con Spid e PagoPa

2 Maggio 2021

TAVAGNACCO. L’identità digitale permette di usufruire dei servizi della pubblica amministrazione attraverso il computer o il telefono, senza la necessità di registrarsi, quindi di avere un nome utente e una password dedicati a ogni pubblica amministrazione. È possibile ora usare le credenziali uniche di Spid (Sistema pubblico di identità digitale) per usufruire di qualsiasi servizio pubblico accessibile tramite internet.

“Anche il Comune di Tavagnacco si è adeguato a questo obbligo nazionale – interviene l’Assessore all’innovazione Giulia Del Fabbro – introducendo l’accesso per mezzo di identità digitale ai servizi presenti sul sito web istituzionale del Comune, a partire dalla prenotazione online dei servizi offerti dall’anagrafe. Un’ulteriore possibilità data dai servizi digitali che abbiamo introdotto in questi mesi è il pagamento elettronico tramite il sistema PagoPa. Dopo questi primi risultati, l’amministrazione sta continuando, in collaborazione con diversi partner tecnologici e con la Regione, la transizione verso il digitale dei servizi offerti a cittadini e imprese”.

“Siamo partiti dalle famiglie – continua Del Fabbro – con l’introduzione del sistema per i servizi relativi alla mensa e al trasporto scolastico, agevolando le stesse con la possibilità di pagamento online, senza necessità di uscire di casa”. La piattaforma E-Civis, che gestisce le iscrizioni e i servizi per l’istruzione e l’infanzia, è divenuta accessibile tramite identità digitale ed è stata integrata con il sistema dei pagamenti elettronici della PA. “L’amministrazione sta lavorando affinché le famiglie del nostro territorio – interviene l’Assessore alle politiche per l’istruzione e l’infanzia Giovanna Mauro – possano interfacciarsi con il Comune in modo agile e veloce, e usufruire dei principali servizi a loro disposizione in modalità digitale. Da qui la scelta di introdurre lo stesso portale E-Civis anche per le iscrizioni ai Centri Estivi, a partire già dall’Estate 2021, con l’obiettivo di agevolare gli utenti e semplificare le relative operazioni”.

Tutti coloro che non sono ancora in possesso della propria identità digitale, possono richiederla gratuitamente presso PosteItaliane. Per poter ricevere Spid sono necessari: un numero di telefono a uso esclusivamente personale, un indirizzo e-mail a uso esclusivamente personale, un documento di identità in corso di validità. Con questi requisiti è possibile ricevere Spid attraverso il servizio online sul sito di Poste Italiane oppure recandosi all’ufficio postale più vicino.

Per prendere appuntamento presso l’ufficio postale più vicino e ricevere Spid è possibile scaricare l’app Ufficio Postale, cercare l’ufficio postale del proprio Comune e scegliere “Prenota Ticket”. È possibile prenotare anche per altre persone inviando poi loro il ticket che si riceve al termine della prenotazione tramite app. Inviare un messaggio al numero di telefono whatsapp di PosteItaliane: memorizzare il numero 3715003715 sulla propria rubrica, quindi scrivere “Ciao” per attivare la chat e rispondere alle domande che arrivano via sms per completare l’operazione di prenotazione ticket.

Condividi questo articolo!