Tavagnacco: aziende assieme per l'acquisto di energia

9 Febbraio 2014

TAVAGNACCO. Il Comune di Tavagnacco, assieme alla società Area 20 srl di Feletto, dopo aver realizzato il censimento energetico per rilevare i consumi energetici di un campione di imprese del territorio, sta ora promuovendo un’ulteriore iniziativa per la costituzione di un gruppo d’acquisto di energia elettrica certificata da fonti rinnovabili. Grazie a questa soluzione sarà possibile, per le aziende insediate nel territorio comunale, ottenere un sensibile risparmio sulla propria bolletta energetica, abbattendo nel contempo l’impatto ambientale, dovuto all’emissione di CO2, conseguente alle proprie attività. 

Sono state già raccolte adesioni da parte di molti imprenditori ed entro pochi giorni i quantitativi di consumo complessivo saranno aggiudicati, tramite un sistema di asta telematica, al produttore di energia più competitivo. Questa modalità, che garantisce un’estrema trasparenza in termini di selezione dei fornitori, prevede inoltre un prezzo fisso per un anno e la bollettazione secondo uno schema improntato alla massima chiarezza. Ogni azienda una volta aggiudicata l’asta valuterà se confermare la propria adesione, dopo aver valutato direttamente il risparmio ottenuto, e quindi stipulerà con la società fornitrice un contratto in funzione delle proprie necessità di risorse energetiche, con la certezza della stabilità del prezzo per dodici mesi.

“Le aste telematiche per l’acquisto di energia elettrica rappresentano oggi un nuovo modo di “comprare energia” sul libero mercato a condizioni migliorative – afferma Lorenzo Beltrame, Assessore alle Politiche Energetiche del Comune -. Le aziende del territorio attraverso un’azione coordinata possono creare una domanda di energia che assume valori significativi in grado di spuntare prezzi interessanti, come dimostra l’esperienza in altre realtà regionali in cui vi è stato un risparmio del 20%. Come qualche tempo fa l’amministrazione di Tavagnacco ha supportato i cittadini per attivare gruppi d’acquisto per l’installazione di impianti fotovoltaici, ora cerca di favorire le realtà produttive nel ridurre il costo dell’energia che rappresenta una delle criticità per i bilanci aziendali”. 

L’iniziativa del Comune si inquadra nell’ambito del Piano per l’Energia Sostenibile, da tempo avviato grazie all’adesione dell’amministrazione al Patto dei Sindaci.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!