Tarvisio Tennis Cup: la finale sarà una sfida italo-slovena

30 Giugno 2017

TARVISIO. Ancora una volta, l’atto conclusivo della Città di Tarvisio Tennis Cup sarà un “affare” tra Italia e Slovenia. Come già accaduto nelle prime due edizioni, anche la finale 2017 vedrà di fronte un’atleta azzurra e una della vicina Repubblica slovena. Saranno Federica Bilardo, mancina palermitana classe 1999, e Nina Potocnik, tennista slovena nativa di Ptuj e tesserata con l’Atomat Udine, a contendersi domani alle 16.30 la vittoria nel torneo internazionale Itf di scena in questi giorni sui campi in terra rossa della Valcanale, dotato di un montepremi di 15.000 dollari e sponsorizzato da Bluenergy.

Federica Bilardo

Bella la prova di forza di Bilardo, opposta alla greca Eleni Kordolaimi, seconda testa di serie della kermesse. L’italiana, grazie a un’impeccabile gestione tattica del match, ha saputo tenere testa alla potenza dell’ellenica, variando spesso i colpi e mettendo costantemente sotto pressione l’avversaria. Dopo un inizio di match equilibrato, che ha visto le due sfidanti arrivare gomito a gomito sino al 3-3, l’atleta siciliana ha accelerato, breakkando l’avversaria e arrivando rapidamente a conquistare la prima partita. Complice una Kordolaimi troppo fallosa e innervosita dai frequenti errori, Bilardo ha messo il turbo portando a casa anche il secondo set, e l’incontro, senza concedere più un game all’avversaria. Con un parziale di 9 giochi a zero, l’azzurra ha guadagnato così l’accesso alla sua seconda finale consecutiva a Tarvisio: l’obiettivo, per lei, è riscattare la brutta sconfitta patita nel 2016 contro Manca Pislak.

Di fronte, l’italiana troverà Nina Potocnik, abile ad approfittare della giornata negativa patita dalla svizzera Lisa Sabino, quarta testa di serie della kermesse. La slovena, abile a far muovere la possente rivale con molte soluzioni tattiche diverse, ha limitato al minimo i gratuiti, dimostrando buona solidità in tutte le fasi del match. Non altrettanto si può dire per l’elvetica, eccessivamente fallosa e in netta difficoltà nel trovare la chiave di volta della partita. È lo score a parlare chiaro: Potocnik si è imposta con un secco 6-1, 6-2, sbrigando la pratica in un’ora e 10 minuti.

Oggi, la Città di Tarvisio Cup ha offerto anche la finale di doppio, che ha visto l’affermazione del tandem Federica Di Sarra-Lisa Sabino su Carla Lucero-Szabina Szlavikovics per 6-0, 6-3. Domani, alle 16, come detto ci sarà la finalissima del torneo, prevista sul campo 2 del polo tennistico di via Atleti Azzurri d’Italia. La “sfida eterna” tra Italia e Slovenia prosegue.

RISULTATI DI OGGI, VENERDÌ 30 GIUGNO

Semifinali singolare
Nina POTOCNIK (SLO, 7) batte Lisa SABINO (SUI, 4) 6-1, 6-2
Federica BILARDO (ITA) batte Eleni KORDOLAIMI (GRE, 2) 6-3, 6-0

Finale di doppio
Federica DI SARRA (ITA)/Lisa SABINO (SUI) battono Carla LUCERO (ARG)/Szabina SZLAVIKOVICS (HUN, 4) 6-0, 6-3

PROGRAMMA DI DOMANI, SABATO 1° LUGLIO

Finalissima – Ore 16 campo 2
Nina POTOCNIK (SLO, 7) vs. Federica BILARDO (ITA)

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!