Surgelati a domicilio crescono

17 Settembre 2014

3286_Casale_bassaSAN VITO AL TAGLIAMENTO – I surgelati conquistano l’Italia, da Nord a Sud. Bofrost, l’azienda di San Vito al Tagliamento specialista nella vendita a domicilio di surgelati di alta qualità, ha registrato in Italia nel I semestre commerciale 2014 un fatturato di 104,2 milioni di euro, +3,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I risultati sono stati presentati durante la riunione commerciale annuale che quest’anno ha portato 120 persone nel centro congressi del prestigioso Chervò Golf San Vigilio di Pozzolengo (BS). Durante l’evento sono state premiate anche le tre migliori filiali del 2013: prima Casale sul Sile (TV), seconda Belpasso (CT), terza Novara.

L’azienda riscuote successi al Nord, ma anche al Sud sempre più persone scelgono la comodità del servizio a domicilio senza rinunciare al gusto e puntando sulla qualità, come conferma la performance della filiale di Belpasso (CT), che, nata solo tre anni fa, oggi ha 20 dipendenti e 6 collaboratori e ha saputo conquistare nuovi mercati.

Qui le preferenze culinarie si orientano al fritto: «Arancini, crocchette, olive ripiene e bocconcini di formaggio, verdure pastellate, pesce e carni impanate –spiega il responsabile della filiale Angelo Costa–. Tutte specialità golose e amate sul territorio, ma lunghe da preparare, che Bofrost propone anche in formato mini, come snack perfetto per la convivialità». Terzo posto per la Novara, filiale aperta nel 1992, in cui lavorano 24 persone: «Il Piemonte si conferma per noi una regione strategica, tanto che quest’anno abbiamo anche aperto una nuova filiale a Casale Monferrato» spiega sempre l’AD Tesolin.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!