Successo dei “viaggi termali” E ora il bus è cardioprotetto

16 Ottobre 2018

PORDENONE. Le cure termali per tutti sono un progetto dell’Associazione San Valentino di Pordenone nato nel 2012. L’idea era quella di realizzare un trasporto giornaliero a mezzo pullman per persone interessate alle cure termali nello stabilimento di Bibione. L’intento quello di dare supporto logistico a persone con necessità di fare cure termali in convenzione con il servizio sanitario nazionale, impossibilitate, per vari motivi a soggiornare in loco.

L’iniziativa ha da subito riscosso un alto gradimento e una grande partecipazione tanto che nel 2018 nei due turni di cure organizzate a maggio e in autunno hanno partecipato 230 persone. Inoltre da quest’anno il Bus è ‘cardioprotetto’, in quanto viaggia con un defibrillatore a bordo e con persone formate dal corso Blsd, grazie al sostegno di Fondazione Friuli, ente che supporta l’associazione nelle sue attività a sfondo sociale da diversi anni. Diversi casi di cronaca anche recenti hanno mostrato come il fatto di avere a disposizione un defibrillatore e personale idoneo al suo utilizzo possa fare la differenza tra la vita e la morte. Avere a bordo un defibrillatore per i viaggi dedicati alle cure termali con partenza dal pordenonese verso Bibione significa dunque fare un passo in più nella direzione della salvaguardia della salute.

Condividi questo articolo!