Storie di aziende di successo raccontate nel Museo Ferrari

14 Novembre 2019

REANA. Una location da favola per raccontare le storie vincenti e la visione di tre aziende proiettate nel futuro. Il Museo Ferrari di Maranello (Modena), cornice che racconta i trionfi del mitico Cavallino Rampante, ospita domani, 15 novembre: “Noi siamo prestazione”, l’appuntamento organizzato nella giornata di oggi da beanTech, azienda informatica di Reana del Rojale, partner Gold di Microsoft e Platinum di Dell EMC, realtà con le quali l’impresa friulana ha approntato la manifestazione in terra emiliana.

Il Museo Ferrari serve, in un metaforico trait-d’union tra Formula 1 e Smart manifacturing, per illustrare le esperienze di alto livello di tre aziende che, con ottica lungimirante e grande lavoro di squadra, si sono sapute ritagliare spazi importanti. Co-protagoniste della giornata sono la Brovedani di San Vito al Tagliamento – leader nella produzione di macchine e componeti automotive -, Danieli di Buttrio – player internazionale di spicco nella realizzazione di impianti siderurgici – e Fameccanica di San Giovanni Teatino (Chieti), punto di riferimento nella produzione di impianti per prodotti igienici mono uso.

Prendendo come spunto una frase del noto pilota del passato Mario Andretti (“Se senti l’auto perfettamente sotto controllo, significa che non stai andando abbastanza forte”), e visto che negli ultimi anni si sta esasperando sempre più la ricerca di prestazione per vincere, durante il dibattito ci si concentrerà sul fatto che ogni minimo particolare nell’ambito delle corse di Formula1, può fare la differenza, al pari di quanto accade nel business aziendale. In tale prospettiva, un elemento assolutamente innovativo è rappresentato dall’intelligenza collettiva d’impianto: Advanced Analytics, Artificial Intelligence, Industrial IoT e processi operativi interconnessi, uno degli argomenti di cui si discuterà domani.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!