Sport, cultura e solidarietà: partita l’edizione numero 20

4 Maggio 2016

TAVAGNACCO. Entra nel vivo la 20^ edizione delle “Giornate di Sport Cultura e Solidarietà” con appuntamenti musicali e sportivi che, nell’arco della prima settimana di maggio, coinvolgeranno studenti e disabili in iniziative dedicate all’integrazione sociale e realizzate dal Comitato Provinciale AICS di Udine, in collaborazione con l’amministrazione, l’Istituto comprensivo e una trentina di associazioni del Comune di Tavagnacco. Il 4, 5 e 6 maggio, alle 11, nel Teatro Bon di Colugna, le classi medie dell’Istituto Comprensivo di Tavagnacco avranno modo di assistere alle lezioni-concerto nel corso delle quali si esibiranno i vincitori del concorso “Audizioni per giovani talenti”. Il 6 maggio, nel pomeriggio, l’orchestra composta dagli alunni dell’istituto si esibirà all’Auditorium Menossi di Udine nell’ambito di un incontro tra le scuole ad indirizzo musicale della provincia. A partire dall’anno scolastico 2013 – 2014, presso l’istituto è stato infatti attivato il corso curricolare che prevede l’ampliamento dell’insegnamento musicale attraverso l’apprendimento della pratica strumentale e della teoria musicale. I corsi di strumento musicale attivati sono chitarra, flauto traverso, percussioni e pianoforte.

Il 6 maggio, alle ore 9.00, quasi quattrocento studenti della scuola primaria si ritroveranno al campo di atletica di Feletto, dove si cimenteranno in gare sportive a loro dedicate, mentre una trentina di disabili delle associazioni del territorio parteciperanno al Meeting Regionale di atletica leggera Special Olympics. Le manifestazioni si svolgeranno in contemporanea e costituiranno l’occasione per promuovere l’integrazione e la reciproca conoscenza tra giovani e persone diversamente abili attraverso lo sport, elemento in grado di abbattere le barriere e le differenze.

La kermesse, giunta alla ventesima edizione, è composta da diciassette appuntamenti eterogenei e significativi, legati tra loro da un unico filo conduttore, quello della solidarietà. Come ricorda Giorgio Dannisi, responsabile organizzativo della manifestazione, grazie ad un lavoro di rete è possibile offrire alla comunità dei momenti di condivisione utilizzando lo sport e la cultura come veicoli privilegiati. La manifestazione è patrocinata dalla Provincia di Udine, dal Comitato Sport Cultura Solidarietà e dalla Nuova Atletica Tavagnacco. Hanno dato il loro contribuito, oltre alle Istituzioni, Agenzia D’Amico – Cattolica Assicurazioni, AMGA Energia&Servizi, Arteni, Arkimede Consulting, Art.Co Servizi, Autofficina Collino Dante, Autonord Fioretto, Banca di Credito Cooperativo Friuli Centrale, Centro Friuli – Sharp, Confartigianato Udine Servizi, Confindustria Udine, Dental Coop, Farmacia Comuzzi, Farmaderbe, Friuladria Crédit Agricole, Friul Service, Funnycenter Academy, Gelato Sì, I.F.A.P., Immobiliare Friulana Nord, La Bombonera, Litografia Ponte, Moroso, Natur House, Osteria Alle Rondini, Piscine di Feletto, Radio Spazio 103 e Stop&Go.

Condividi questo articolo!