Sostegno all’Aido anche a Rio

7 Settembre 2016

Pancalli e Damele a RioRIO DE JANEIRO. L’Aido, associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, è presente a Casa Italia Paralimpica a Rio de Janeiro. Il presidente del Collegio nazionale dei revisori dei conti, il friulano Daniele Damele, infatti, su delega della presidente nazionale, Flavia Petrin, ha partecipato alla cerimonia d’inaugurazione di Casa Italia Paralimpica alla parrocchia Immacolata Concezione, sita in uno dei rioni più poveri della capitale carioca. Molti i valori positivi (coraggio, determinazione, altruismo…) posti in risalto dal presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli (nella foto con Damele) ai quali l’esponente dell’AIDO ha aggiunto anche quelli della donazione. Numerose le autorità intervenute accanto ad atleti, tecnici, dirigenti e allo chef Rubio che curerà le cene di Casa Italia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!