Solidarietà Ts e Maestri del Lavoro Ts uniti per la Scuola

12 Settembre 2021

TRIESTE. Due associazioni da anni attive nel volontariato a favore del territorio hanno unito le forze per donare all’Istituto Comprensivo Bergamas di Trieste la nuova aula informatica che sarà utilizzata dagli allievi della Scuola Elementare Slataper. Solidarietà Trieste, grazie a Confindustria Alto Adriatico e all’Its Alto Adriatico di Pordenone, ha ottenuto 10 personal computer portatili, mentre il Consolato di Trieste dei Maestri del Lavoro, grazie alla disponibilità del Fondo in memoria del “Maestro del Lavoro Duilio de Polo Saibanti e Sonia Weiler”, già Console dei Maestri di Trieste, ha fornito 5 postazioni di lavoro (pc, monitor e mouse) che ha consentito il completo rinnovo dell’aula informatica utilizzata dagli alunni delle elementari per la prima alfabetizzazione informatica e per le esercitazioni di “coding”, il linguaggio base per la programmazione dei computer.

Solidarietà Trieste, sodalizio nato in Confindustria Venezia Giulia, ora Alto Adriatico, è da sempre vicina alle organizzazioni con finalità umanitarie e volontaristico, occupandosi della divulgazione della “responsabilità sociale d’impresa”, della formazione a favore di tali organizzazioni oltre che al supporto diretto alle loro attività. Negli anni, Solidarietà Trieste ha sostenuto l’Emporio della Solidarietà della Caritas, alla quale ha donato nel 2019 un defibrillatore, e poi la Comunità di Sant’Egidio, le associazioni mediche Donk e Abc Bambini Chirurgici, Calicanto, ed ha collaborato in progetti formativi con Mondo 2000 e Confindustria.

Questa donazione, afferma il Presidente Felice Bragoni, conferma la mission di Solidarietà Trieste, che è quella di “aiutare chi aiuta” ed in questo caso l’intervento ben si sposa con le iniziative che Confindustria promuove a favore dell’indirizzamento scolastico promuovendo le competenze tecniche e digitali di cui l’industria locale ha estremo bisogno.

Condividi questo articolo!