Si abbattono alcuni alberi pericolanti a Tavagnacco

12 Novembre 2020

TAVAGNACCO. La Protezione Civile Comunale, nelle giornate di sabato 14 e domenica 15 novembre, effettuerà un intervento di abbattimento di sette platani tra via San Francesco e via Leonardo da Vinci a Tavagnacco. Il taglio si rende necessario per garantire la sicurezza delle adiacenti abitazioni e del transito di persone e veicoli, alla luce delle diverse rotture di alcuni grossi rami verdi, avvenute nonostante i regolari interventi manutentivi.

“Questa scelta è stata raggiunta dopo numerosi ragionamenti e valutazioni tecniche – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Paolo Morandini -, tra cui l’impossibilità di ridurre la dimensione di questi alberi senza avere effetti negativi sulla vitalità e sulla sicurezza meccanica degli stessi. Infatti potature vigorose o, ancora peggio, “capitozzature”, sono certamente da sconsigliare in quanto non farebbero altro che rendere gli alberi più pericolosi. La volontà dell’Amministrazione è anche quella di migliorare la percorribilità dei marciapiedi, in questo momento fortemente compromessa proprio dall’ingombro delle piante stesse. Sarà inoltre fondamentale compensare i benefici persi con il taglio dei platani attraverso la messa a dimora nelle nostre aree verdi di numerose piante autoctone”.

“Colgo l’occasione per ringraziare i Volontari della Protezione civile – interviene il Sindaco Moreno Lirutti – intervenuti prontamente sul posto nel corso dei recenti eventi atmosferici, a causa dei consistenti danni subiti dalle alberature in questione, che fortunatamente stavolta non hanno avuto ripercussioni su persone o proprietà private limitrofe. La Squadra completerà ora l’intervento mediante queste radicali misure di prevenzione – continua il Sindaco – per mettere in sicurezza la zona ed evitare più gravi incidenti che, come purtroppo apprendiamo, spesso avvengono in occasione di forti nubifragi. Abbiamo la grande fortuna di avere nel nostro Comune una Squadra sempre operativa, estremamente disponibile e dotata di significative competenze, in grado di garantire anche operazioni complesse come questa”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!