Shaurli: “Al Fvg non conviene lo scontro con il Governo”

14 Luglio 2020

UDINE. “E’ un’altra prova del fatto che il muro contro muro non conviene al Friuli Venezia Giulia e che alla fine in uno scontro con il Governo chi ci perde sono le nostre imprese, Comuni e famiglie. E si deve dire ‘grazie’ a Fedriga, che ha bisogno di alzare sempre il livello dello scontro. Alle impugnazioni si può e bisogna evitare di arrivarci, scrivendo bene le leggi e parlando prima con il Governo, con un dialogo che dovrebbe essere ordinaria amministrazione. Ora sarebbe ancora possibile, almeno per alcune delle leggi impugnate, trovare un compromesso ad esempio con i funzionari del Ministero delle Finanze: la Giunta valuti anche questa strada prima di imboccare, altezzosamente e senza sapere come andrà a finire, la via della Corte Costituzionale”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando l’intenzione espressa dalla Giunta regionale di resistere all’impugnazione del Governo a un passaggio della legge regionale 9 del 2020 e ad altre norme.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!