Servizi ai disabili: convegno a Udine per definirne il futuro

28 Aprile 2016

UDINE. Il Comitato COPS (Comitato delle organizzazioni del Privato Sociale per l’assistenza residenziale e diurna delle persone con disabilità), costituito lo scorso novembre e rappresentativo delle organizzazioni che operano in convenzione con le Aziende per l’Assistenza Socio Sanitaria della Regione (n.4 Friuli Centrale e n.3 Alto Friuli), organizza sabato 30 aprile il convegno “Il Welfare che cambia: il futuro dei servizi per la disabilità in Friuli Venezia Giulia”, in programma dalle ore 9.00 alle 13.00, nella sala della Fondazione Crup in via Manin a Udine.

Il Comitato organizzatore, a carattere regionale, è composto da un consistente numero di organizzazioni – Onlus, cooperative sociali e fondazioni – che gestiscono centri diurni e residenziali e hanno in carico oltre duecento persone con disabilità. A oggi ne fanno parte l’Anfamiv – Udine, Insieme si Può – Reana del Rojale, Hattiva Lab – Udine, Il Mosaico – Codroipo, Il Samaritan – Ragogna, Itaca, La Pannocchia – Codroipo, Comunità del Melograno – Pradamano, Comunità Piergiorgio – Udine, Fondazione Pontello – Majano e la Comunità di Rinascita – Tolmezzo.

Il convegno costituisce un opportunità di confronto ed esposizione di proposte atte a migliorare la qualità dei servizi mirati all’assistenza ed alla salvaguardia dei diritti delle persone con disabilità nella nostra regione. Per questo verranno coinvolti tutti gli attori interessati, tra cui operatori, organismi istituzionali, società civile e famiglie – alcune delle realtà di COPS sono state fondate e hanno nella governance proprio le famiglie -, in un percorso di co-progettazione che ha come punto di riferimento la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità. Questo è il focus su cui si articolerà il convegno.

I relatori, coordinati nei loro interventi dal Presidente di COPS Giorgio Dannisi, sono di spessore e da tempo impegnati a vario titolo nel campo della disabilità come Pier Oreste Brusori, Direttore Area Politiche Sociali della Direzione Centrale Salute della Regione FVG; Elena Bulfone, Vicepresidente del Comitato Provinciale delle Persone con Disabilità; Carlo Francescutti, Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico dell’Osservatorio Nazionale sulle disabilità e responsabile Sil dell’AAS n.5; Daniele Ferraresso Pedagogista Clinico ed esperto dei processi formativi orientati all’autonomia delle persone con disabilità psichica e intellettiva; Daniele Fedeli, Professore associato di pedagogia speciale e di psicologia della disabilità dell’Università di Udine; Simone Zorzi, responsabile psico-educativo dei servizi delegati per le disabilità dell’ASS 4 Friuli Centrale; Sergio Silvestre, Presidente Nazionale Coor Down Onlus e Presidente dell’Associazione Italiana Amministratori di Sostegno; Marco Tirabosco, Consigliere Nazionale Federsolidarietà e componente del gruppo di lavoro che ha partecipato alla stesura delle nuove norme UNI 11010 sui requisiti dei “Servizi per l’abitare e servizi per l’inclusione sociale delle persone con disabilità”.

Il Convegno è patrocinato dalla Consulta Regionale delle Persone con Disabilità – Regione FVG, dal Comune di Udine e dalla Provincia di Udine, dalla Fish (Federazione Italiana Superamento Handicap), dalle ASS n. 3 Friuli Collinare e Medio Friuli, e l’ASS 4 Friuli Centrale, dall’Università di Udine, dalla Fondazione Crup, da Federsolidarietà e dal Comitato Sport Cultura Solidarietà che ha anche collaborato nel sostenere l’iniziativa.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!