Serata tra lusso e design

22 Ottobre 2011

Lo stile della gioielleria più raffinata e l’eccellenza delle creazioni Gervasoni, hanno dato vita, venerdì 21 ottobre, al contesto perfetto per l’evento Luxury and Design, organizzato da Bortolin Gioielli. Location della serata lo showroom Gervasoni a Pavia di Udine.  “L’eccellenza del Friuli è il filo rosso che lega queste serate che organizzeremo ogni anno verso la fine di ottobre – ha spiegato Marco Bortolin, titolare delle Gioillerie Bortolin di Udine e promotore dell’evento –; l’anno scorso abbiamo iniziato con l’azienda vitivinicola Venica & Venica, quest’anno abbiamo giocato in squadra con Gervasoni. L’idea vincente – ha proseguito – è stata quella di abbinare l’energia del lusso con il mondo del design: questi mondi incrociandosi sprigionano vitalità, facendo ‘esplodere’ le singole eccellenze con un risultato molto positivo”.

Bortolin ha poi sottolineato l’importanza dell’evento in vista dei cinquant’anni (ricorreranno nel 2012) di storia dell’azienda di famiglia, che è riuscita a portare nell’evento allo show room Gervasoni i rappresentanti in Italia di alcune delle più prestigiose case di orologeria del mondo. “E’ il frutto di tanti anni di lavoro e di costanti investimenti”, ha commentato Marco. Poi un cenno all’evoluzione del commercio nel centro di Udine, dove Bortolin ha due boutiques, una in via Gemona e l’altra in via Rialto. “Prossimamente riuniremo tutta l’attività in via Rialto – ha annunciato Marco –, con l’obiettivo di concentrare le energie e guardare con sempre maggiore attenzione alla nostra clientela estera, che è in espansione soprattutto nelle vicine Croazia e Slovenia, ma anche in Russia”. Su come vincere la sfida dei mercati restando nel cuore della città, Bortolin ha le idee chiare: “Occorrono professionalità, diversificazione e qualità del prodotto, scelta dei marchi vincenti”.

Dopo il discorso di apertura di Marco Bortolin i fratelli Michele e Giovanni Gervasoni hanno dato il loro benvenuto ai numerosi ospiti sottolineando come: “…la Gervasoni crede molto in questo tipo di iniziative. Collaborare con altre aziende, scambiare informazioni e creare nuove modalità di promozione della propria attività accresce la cultura aziendale, sia essa intesa come patrimonio interno sia come nuove aperture verso l’esterno”.

Attese protagoniste della serata sono state le novità in anteprima mondiale dell’alta orologeria che saranno esposte alla Fiera di Ginevra e che sono state presentate dalla famiglia Bortolin durante il corso dell’evento: Franck Muller, Mont Blanc, Damiani, questi solo alcuni dei marchi le cui creazioni hanno scandito l’esclusività dell’evento, accanto ai capolavori culinari del ristorante “Da Nando” e alle degustazioni dei vini della cantina Venica & Venica. Un piacere per la vista e per il palato. Un’emozione unica all’insegna del lusso, ma anche dell’arte. Protagonista d’eccezione è stata infatti la sand artist Gabriella Compagnone, nota per aver partecipato anche alla trasmissione televisiva Italia’s got talent edizione 2010 su Canale 5, presentata da Baume e Mercier. L’artista ha stupito il pubblico con la sue sorprendenti e suggestive creazioni. Colori tenui e luci soffuse per un’atmosfera magica ed onirica, resa ulteriormente esclusiva dal filmato realizzato dal celebre fotografo di moda Peter Lindberg, proiettato in anteprima per l’evento grazie a International Watch Co.

Tutto questo nell’ambito del set cinematografico allestito da Tag Heuer all’interno del quale spiccavano la storica moto di Steve McQueen nel film “La Grande Fuga”e la Porsche 908, collocata all’ingresso dello showroom, utilizzata per “Le 24 ore di Le Mans”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!