Seniores Lavoro Electrolux: premiati i 57 nuovi soci

5 Ottobre 2022

PORCIA. I direttivi delle sezioni Lavaggio Porcia e Centrale di Sede dell’associazione Seniores del Lavoro Electrolux hanno premiato i 57 nuovi soci, con 25 anni di servizio continuato in azienda, che hanno fatto il loro ingresso nel sodalizio nel 2020 e nel 2021. Sono stati anni di pandemia e restrizioni che hanno per questo impedito di organizzare le tradizionali cerimonie di ingresso e premiazione. L’occasione è stata perciò recuperata nell’ambito di una unica cerimonia alla quale è seguito il consueto pranzo associativo. L’evento si è tenuto nella sala mensa dello stabilimento aziendale Lavaggio di Porcia.

A fare gli onori di casa sono stati i rispettivi presidenti di sezione Corrado Cordenons (Lavaggio Porcia) e Livio Della Flora (Centrale di sede), assieme ai rappresentanti aziendali Micaela Chiaradia, direttore corporate di Electrolux Italia; Marzia Segato, Massimo Poletto, Stefano Durat, Franco Biscontin e Flavio Ceschin, responsabile dell’ingegneria di prodotto. Non sono mancati nemmeno il sindaco di Porcia, Marco Sartini, e l’assessore di Pordenone, Cristina Amirante, che ha portato i saluti del sindaco Alessandro Ciriani. Con loro anche il parroco di Rorai Grande, don Flavio Martin.

Amirante ha puntato l’attenzione sull’importanza del «legame che tiene uniti i lavoratori all’azienda anche dopo avere lasciato l’occupazione, continuando a impegnarsi a esempio nel campo della solidarietà, restituendo in questo modo ciò che è stato loro dato». Il sindaco di Porcia ha ricordato come la città che amministra sia strettamente legata alla storia dell’azienda, tanto da avere intitolato nel 2020 «al fondatore di questa straordinaria esperienza, Lino Zanussi, la sala consigliare». «Il momento storico è particolare – ha detto Flavio Ceschin a nome dell’Electrolux – stiamo navigando su un mare molto mosso, servono risorse per superare il momento difficile. Da parte sua l’azienda si sta impegnando per allontanare il rischio di uno stop dell’attività, attivandosi a esempio sul fronte delle energie alternative. L’azienda non chiuderà i rubinetti, ma speriamo in un 2023 migliore dell’anno in corso».

In attesa dei nuovi ingressi 2022, in questi due anni la famiglia dei soci dei Seniores del Lavoro Electrolux è cresciuta raggiungendo quota 758 iscritti alla sezione Lavaggio Porcia e 365 alla sezione Centrale di sede, per un totale di 3.000 soci distribuiti in tutte e sette le sezioni che compongono l’associazione.

Cordenons ha in particolare ringraziato l’azienda per il sostegno che dà al sodalizio, che fa sì che i Seniores del Lavoro «possano continuare con le proprie attività di carattere sociale e ricreative; un sostegno che è ripagato da parte nostra divulgando sul territorio il nome di Electrolux nell’ambito dei nostri interventi nelle scuole superiori che contiamo di poter riprendere dopo la pausa dovuta alla pandemia, attraverso le borse di studio che concediamo a favore di studenti meritevoli di istituti superiori del territorio e l’organizzazione degli spettacoli teatrali annuali che rivolgiamo alle stesse scuole. Non ci dimentichiamo inoltre – ha aggiunto – delle associazioni, che sosteniamo con donazioni di apparecchiature informatiche, e da anni diamo il nostro contributo anche alla Missione Tau-Onlus nelle Filippine, presieduta dalla pordenonese Sabrina Vivan, in aiuto ai bambini».

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!