Se le cooperative… cooperano

10 Febbraio 2015
La Coop Soms di Claut (Foto Alzetta)

La Coop Soms di Claut (Foto Alzetta)

PORDENONE. Sinergia tra due delle realtà della cooperazione di consumo aderenti a Confcooperative Pordenone: la Soms di Claut e la Cooperativa di consumo di Rauscedo hanno intrapreso un cammino formativo comune per i propri dipendenti. “Siamo due realtà – hanno fatto sapere dalla storica coop clautana, fondata nel 1907, con una novantina di soci guidati dal presidente Luigi Toffoli – che seppur su territori con esigenze diverse, la montagna e la pianura, condividono la necessità di un ammodernamento del proprio rapporto con la clientela. Abbiamo così unito le forze strutturando una serie di incontri, alternativamente a Claut e Rauscedo, ai quali partecipano tutti i nostri 3 dipendenti e i 7 dell’altra cooperativa”. A Claut questo cambiamento è contestuale a quello del fornitore di prodotti: interrotto il rapporto con CoopCa a fine gennaio, ora il punto vendita si affida alla Guarnier di Belluno.

“I corsi – ha aggiunto Paola Bomben responsabile di Soform, la società di formazione anch’essa aderente a Confcooperative – permetteranno ai dipendenti di relazionarsi in maniera rinnovata al proprio lavoro e nei confronti della clientela. Ci sarà anche una parte dedicata all’organizzazione del negozio: questa collaborazione tra le due cooperative di consumo è molto arricchente per entrambe”.

“Tre enti – ha concluso Marco Bagnariol direttore di Confcooperative Pordenone – che uniscono le forze per portare ulteriore servizio alle comunità del territorio: anche questo è uno dei valori forti della cooperazione”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!