Se avete un po’ di tempo c’è bisogno di voi a San Daniele

22 Settembre 2014

SAN DANIELE. In occasione della Festa della Solidarietà e del Volontariato, giunta alla 21° edizione (e che si svolgerà domenica), mercoledì 24 settembre, alle 18, nella sala del Museo del Territorio a San Daniele ci sarà un incontro per sollecitare una maggiore partecipazione al volontariato. Diamo una mano alla nostra comunità è l’invito fatto dall’Amministrazione comunale, dalle Associazioni e dai volontari sandanielesi. Un invito esteso a tutta la comunità, a chi abbia disponibilità di offrire un po’ di tempo (in qualche caso veramente poco) per venire incontro a chi ha bisogno della nostra solidarietà o per partecipare al miglioramento della comunità.

Programma della festa di domenica

Programma della festa di domenica

“A San Daniele – si legge – possiamo vantare un forte impegno nel mondo associazionistico e di volontariato, ciò nonostante, in questo momento difficile registriamo un continuo aumento di bisogni e diminuzione di risorse. Grande e indispensabile è il contributo dato da Associazioni dei volontari presenti sul territorio. L’auspicio è che questo esercito di Volontari continui a crescere, rinnovandosi nelle generazioni con sempre maggiori esperienze di cittadinanza attiva. L’invito è arrivato direttamente anche a casa di molti cittadini che hanno superato la soglia della gioventù. Augurandoci che molti stiano in buona salute, riteniamo che questo “esercito“ possa esprimere molte potenzialità, in particolare per saggezza ed esperienza, che rinforzerebbe in modo concreto molte attività di volontariato, ma sarebbe anche guida e coinvolgimento per la nuova generazione, sempre più provata e in crisi soprattutto per l’incertezza lavorativa. Nella serata, sentiremo direttamente dagli stessi volontari, quanto sia bello partecipare, anche con poco tempo, alla vita della comunità, ed allo stesso tempo sentire la gratificazione che ne deriva”.

“I temi di coinvolgimento – si spiega – spaziano dall’aiuto alla persona, alla cultura, all’ambiente ma l’incontro sarà anche l’occasione per sentire eventuali proposte. Nello specifico parleremo dell’attività dei Nonni Vigile ed in particolare del bisogno di volontari come accompagnatori sullo scuolabus, dei trasporti sociali ed attività di sostegno a domicilio, una iniziativa avviata da alcuni anni e sempre con maggiori richieste. L’Associazione AVULSS, che si occupa di Assistenza Socio Sanitaria, farà conoscere la propria attività e l’opportunità del nuovo corso per volontari. La Caritas, già molto attiva sul territorio per aiuti alle persone, interverrà per esporre un progetto a supporto di chi cerca lavoro. L’Associazione Vivi Museo, che gestisce da anni in forma completamente volontaria l’apertura del museo, cerca nuovi volontari per il presidio durante l’apertura. Infine, visto il successo e la sensibilità mostrata nella giornata ecologica, parleremo di alcune esperienze di altri comuni, proporremo quali buone pratiche si possano introdurre a San Daniele con la partecipazione dei cittadini per la cura dell’ambiente e rendere più bella la nostra città”.

Tutto questo – si conclude – negli ultimi anni è stato possibile, oltre che con il coinvolgimento di molte Associazioni e volontari presenti a San Daniele, con il contributo di molti sponsor, anche grazie al coordinamento del Movimento di Volontariato Italiano presente presso la Casa del Volontariato.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!