Scoprire le erbe selvatiche usate nella cucina friulana

25 Maggio 2021

L’azienda agricola Marco Cecchini a Faedis

FAEDIS. Ài salvadi, urtiĉons, spargs, lidrìchese, cudumarele sono solo alcune delle erbe che da sempre hanno ricoperto un ruolo fondamentale nella cucina popolare della nostra regione. L’associazione Flor de Vida di Udine propone anche quest’anno una piccola escursione alla scoperta delle piante spontanee che vengono consumate nella cucina popolare friulana, sabato 29 maggio alle 9.30, all’azienda agricola Cecchini Marco, Località Case Cos, Faedis.

L’evento si terrà esclusivamente con meteo favorevole, e con il totale rispetto della normativa prevista dall’emergenza sanitaria in atto (obbligo di mascherina, distanziamento interpersonale di almeno un metro). Tutti i partecipanti (minimo 8, massimo 15), che dovranno obbligatoriamente iscriversi entro il 27 maggio, dovranno consegnare l’autocertificazione Covid, che è possibile scaricare qui (https://flordevida.it/wp-content/uploads/2021/05/Autocertificazione_Covid_4maggio2021.pdf). In caso di maltempo l’uscita verrà rimandata a domenica 30 maggio.

L’evento si terrà completamente all’aperto e sarà accessibile a persone di tutte le età. L’escursione non prevede dislivelli o percorsi accidentati ma si consiglia un abbigliamento comodo, con pantaloni lunghi, e scarpe da trekking, oltre che munirsi di una bottiglietta d’acqua e di un quaderno per prendere appunti. Camminando per i Colli orientali, tra vigne e prati grazie alle indicazioni di Cristina Barbiani, grande appassionata di erbe e di cucina tradizionale friulana, e Gabriele Pingitore, naturalista e conoscitore della flora regionale, i partecipanti scopriranno quali specie raccogliere, come riconoscerle, come chiamarle, come curarle e come cucinarle.

Per maggiori informazioni flordevida.it, chiamare 333 7992738 oppure 3339059907 o scrivere a associazione.flor.de.vida@gmail.com

Condividi questo articolo!