San Vito al Tagliamento: Voglia di Pasqua parte bene

19 Marzo 2016

IMG_9702SAN VITO AL TAGLIAMENTO. Dopo l’inaugurazione ufficiale con il sindaco di San Vito al Tagliamento Antonio Di Bisceglie, è iniziata oggi sabato 19 marzo con numeri positivi di affluenza la seconda edizione di “Voglia di Pasqua”, mostra mercato primaverile della Pro Loco sanvitese che si svolgerà anche domani 20 marzo nella cornice dell’antico Ospedale dei Battuti in via Bellunello. Durante i due giorni di festa, con orario continuato dalle 10 fino alle 19.30, sono allestite 50 bancarelle nei tre piani del complesso storico e 8 nella sua area esterna: si possono acquistare articoli e accessori per la casa, oggetti di homedecor e arredamento ma anche dolci, idee regalo e accessori per l’uomo e la donna.

“Un inizio con il sole – ha dichiarato Patrizia Martina, presidente della Pro Loco sanvitese – che ha ripagato il grande lavoro organizzativo dei nostri volontari. Avevamo fiducia nel successo dell’iniziativa già da quando avevamo visto esauriti in poco tempo gli spazi riservati agli espositori: ora il pubblico che sta arrivando a San Vito per l’occasione sta confermando le nostre aspettative. Siamo orgogliosi che la manifestazione piaccia e di anno in anno cresca sempre di più, rappresentando un volano economico e turistico per l’intera cittadina”. La mostra mercato, con ingresso gratuito, è diventata un appuntamento apprezzato per i patiti dei mercatini e per chi cerca nuove idee di primavera per la sua casa e i regali pasquali.

IMG_9707“Vogliamo ringraziare l’amministrazione comunale – ha concluso la presidente – per la concessione della struttura e un grazie a tutti coloro che hanno permesso l’organizzazione dell’evento. Come Pro San Vito stiamo già pensando a delle soluzioni per accontentare tutti, visto il successo e la domanda crescente di partecipazione. Chissà che – ha annunciato – per le prossime edizioni si possa pensare ad un altro sito più grande, così da accontentare tutti. Queste mostre mercato sono senz’altro un modo per promuovere San Vito e far conoscere a tutti la sua bellezza”.

Condividi questo articolo!