Sagra del Vino a Casarsa Da non perdere la trebbiatura

22 Luglio 2021

Inaugurazione nuova cucina

CASARSA. Dopo l’avvio positivo, prosegue la Sagra del Vino di Casarsa in versione estiva con un intero fine settimana, dal 23 al 25 luglio, dedicato alle Antiche tradizioni. Clou della proposta la rievocazione della trebbiatura con macchinari d’epoca. Il tutto al Centro comunitario parrocchiale che la scorsa settimana, con il week-end del Sacro cuore Summer fest dedicato alla locale scuola materna, ha visto rivivere anche l’aspetto enogastronomico con i tradizionali chioschi della Sagra grazie all’inaugurazione della nuova cucina della Parrocchia di Santa Croce e Beata Vergine del Rosario gestita dall’associazione Il Disegno, che verrà messa a disposizione di tutte le associazioni per la realizzazione dei loro eventi durante l’estate.

Al taglio del nastro sono intervenuti la sindaca di Casarsa Lavinia Clarotto e il parroco don Lorenzo Camporese, il presidente della Pro Casarsa Antonio Tesolin e le presidenti de Il Disegno Stefania Pillosio e della scuola materna Sacro Cuore Rachele Francescutti. “Possiamo proprio dire che tra proposte enogastronomiche e musica – ha commentato il presidente della Pro Casarsa Tesolin – abbiamo davvero rivissuto, dopo due anni, il profumo e il sapore della nostra Sagra del Vino. E siamo pronti a replicare con gli amici dell’associazione delle Vecchie glorie che cureranno il chiosco durante il fine settimana delle Antiche Tradizioni. Ringraziamo loro e la famiglia Giordano, che mette a disposizioni i macchinari della trebbiatura, per la collaborazione e invitiamo tutti a provare questo tuffo nel passato”.

La vecchia trebbiatrice

ANTICHE TRADIZIONI
Come detto, il week-end dedicato alle Antiche tradizioni prenderà il via al centro comunitario parrocchiale dietro la chiesa venerdì 23 luglio alle 19, quando ci sarà l’apertura del chiosco enogastronomico gestito dalle Vecchie Glorie. Durante la serata, aperitivo e intrattenimento con vocalist. A seguire, si potranno ammirare i maggiolini Volkswagen storici e l’esibizione di esperti di cocktail acrobatici. Infine, comincerà l’allestimento per la dimostrazione dell’antica trebbiatura nel campo sportivo con i macchinari messi a disposizione da Paolo Giordano e dalla sua famiglia.

I festeggiamenti proseguiranno sabato 24 luglio. Durante la giornata verrà completato l’allestimento delle attrezzature agricole antiche e alle 19.15 si potrà assistere all’accensione che farà tornare indietro nel tempo. Si tratta di una trebbiatrice risalente agli anni ’40 del secolo scorso restaurata e alimentata da un trattore Landini a testa calda del 1935. Dalle 19 il chiosco enogastronomico sarà aperto con serata paella su prenotazione (telefonando ai numeri 349.1015329 – 347.0682226). Grande festa che proseguirà poi con il concerto alle 21 di Gimmy e i Ricordi.

I festeggiamenti continueranno domenica 25 luglio. Alle 10 l’apertura del chiosco enogastronomico e il ritrovo del Vespa Raduno con giro panoramico per le vie di Casarsa, San Giovanni, Valvasone Arzene, San Martino, Rauscedo e Castions. Si tratta di un appuntamento aperto a tutti gli amatori delle storiche 2 ruote in collaborazione con il Vespa club di Fiume Veneto e con il Moto club di San Giovanni di Casarsa. Compreso nel giro turistico anche un rinfresco offerto presso Casato Bertoia di San Lorenzo di Arzene e pastasciutta al rientro per tutti i partecipanti. Alle 11, accensione dell’antico trattore e inizio dimostrazione trebbiatura fino alle 13. La dimostrazione degli antichi macchinari agricoli verrà riproposta anche alle 19. Chiosco enogastronomico aperto dalle 19 e alle 21 Emfaber in concerto, con le indimenticabili canzoni di Fabrizio De André. Gran finale alle 21.30 con l’estrazione dei premi della lotteria Vecchie Glorie alla presenza di un arbitro di Serie A. Durante la giornata, sarà possibile visitare anche la mostra scambio auto, moto e biciclette d’epoca.

Ingresso libero nel rispetto delle norme anti Covid-19. Per informazioni Segreteria Pro Casarsa della Delizia cell. +39 338 7874972 segreteria@procasarsa.org www.procasarsa.org

IN CENTRO
Eventi nei prossimi giorni anche nei locali del centro cittadino. Giovedì 29 luglio alle 21 al Bar agli Amici con “Stasera si suona… Jam Session” ospiti della serata Davide, Alberto, Denis & Manuel. Esibizione dal vivo con la musica dei ragazzi e degli insegnanti della Scuola di orientamento musicale di Casarsa.

CINEMA
Prosegue anche il cinema all’aperto, curato dalla Pro Casarsa nella cornice dell’antico frutteto di Palazzo Burovich de Zmajevich, sede dell’arena estiva comunale. Le serate con ingresso libero vedranno il prossimo appuntamento lunedì 26 luglio alle 21.15 con “Le sorelle Macaluso”, storia di 5 sorelle di Palermo e della loro famiglia. Consigliata la prenotazione in ottemperanza alle misure sanitarie anti Covid-19 contattando la Pro Casarsa via telefono o whatsapp al numero 338-7874972 – via e-mail all’indirizzo procasarsa@gmail.com.

ORGANIZZATORI
Tutti gli eventi della Sagra del Vino, insignita dall’Unione nazionale Pro Loco d’Italia del marchio di Sagra di qualità, che quest’anno si svolgeranno fino a settembre in un’edizione diffusa, sono organizzati da Pro Loco Casarsa e Città di Casarsa con la collaborazione della Parrocchia di Santa Croce e Beata Vergine del Rosario, PromoturismoFvg, Coop Casarsa, Friulovest banca, Strada del Vino e sapori Friuli Venezia Giulia, Città del Vino, Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro Loco, Servizio civile universale, Associazione Il Disegno e Vecchie Glorie. Inoltre l’evento Antiche tradizioni vede la collaborazione di Reale Mutua assicurazioni, Studio Brai, Agribirrificio Romano e Casato Bertoia.

Condividi questo articolo!