Ritardi Bollette Rifiuti (Tari) C’è tempo fino al 15/11

2 Novembre 2020

TAVAGNACCO. Per alcuni ritardi nella distribuzione delle bollette riguardanti il 1° acconto Tari 2020 (Tassa dei Rifiuti), non tutti i cittadini hanno ricevuto la notifica di pagamento nei tempi consoni per poter rispettare la scadenza (prevista per il 31/10/2020). Lo rende noto il Comune di Tavagnacco, il quale rassicura la cittadinanza che la prima rata in scadenza potrà essere pagata senza more o interessi entro il 15 novembre 2020.

“Registriamo con rammarico – precisa l’Assessore Cucci – che molte utenze non hanno ricevuto in tempo l’F24 per il pagamento della prima rata per gli approfondimenti e le scelte effettuate per venire incontro nella massima misura consentita alle difficoltà di famiglie e imprese. Ci scusiamo del disagio”. Cucci sottolinea inoltre che “per le difficoltà che stanno vivendo le famiglie e le aziende l’Amministrazione ha deciso di confermare le tariffe del 2019. Inoltre è stato approvato dal consiglio comunale un piano straordinario di riduzioni del 40%, della parte variabile, per le attività che hanno subito gli effetti più diretti dell’emergenza epidemiologica”.

L’Amministrazione comunale segnala inoltre che in caso di mancata ricezione degli F24 entro il 15 novembre ci si potrà rivolgere all’ufficio tributi del Comune, prenotando via telefono l’accesso nel rispetto delle vigenti norme di prevenzione della pandemia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!