Risultati positivi: a Mereto tornano i Buoni spesa solidali

15 Settembre 2017

MERETO DI TOMBA. Dopo il positivo riscontro ottenuto dalle prime due annualità, anche quest’anno l’amministrazione comunale ripropone il progetto dei BUONI SPESA SOLIDALI. Tale azione ha un duplice obiettivo: da una parte quello di sostenere la capacità di spesa delle famiglie e dall’altra di far sì che queste risorse rimangano sul territorio, a sostegno dei piccoli esercizi commerciali che rappresentano un elemento fondamentale per la coesione delle comunità locali. “I piccoli negozi presenti nel nostro Comune – dichiara il Sindaco Massimo Moretuzzo – sono un punto di aggregazione, dei luoghi dove le persone, in particolare quelle anziane, possono scambiare qualche parola, incontrare gli altri, sentire quel senso di ‘vicinato’ che fa sì che abitare a Mereto di Tomba sia diverso che abitare in una grande città. Questo progetto, giunto alla terza annualità si inserisce nella cornice delle iniziative promosse nel Distretto di Economia Solidale del Medio Friuli, di cui il Comune di Mereto di Tomba è uno dei principali promotori e che rappresenta una proposta di sviluppo economico del nostro territorio basata su filiere locali e sostenibili”.

Nel 2016 il progetto ha permesso di destinare i buoni spesa a circa 140 famiglie, coinvolgendo 12 esercizi commerciali nella vendita di prodotti alimentari e non solo, per un totale di quasi 28.000,00 € di spesa complessiva. “Anche quest’anno – aggiunge il Sindaco – i buoni potranno essere spesi nei negozi del territorio comunale che distribuiscono beni di prima necessità (prodotti alimentari, vestiario, farmaceutici) e che hanno sottoscritto la Convenzione con l’Amministrazione, dopo averne condiviso le finalità e i contenuti”. A coloro che ne faranno richiesta e che rientrano nei parametri ISEE stabiliti, saranno consegnati i buoni, personali e non convertibili in valuta corrente, per un importo complessivo che varia dai 150 ai 250 euro, a seconda della situazione economica del richiedente.

Dopo il lavoro sul tema delle filiere agricole, prosegue dunque la serie di iniziative dell’Amministrazione di Mereto di Tomba finalizzate alla costruzione di una rete di economia solidale, basata sui principi della sostenibilità sociale e ambientale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!