Quando il riso serve per una cosa seria (a Pordenone)

19 Maggio 2016

PORDENONE. Abbiamo RISO per una cosa seria, la campagna FOCSIV insieme a Coldiretti a favore dell’agricoltura familiare in Italia e nel mondo, contro l’abbandono della terra e lo sfruttamento che sottopaga i prodotti agricoli e costringe alla migrazione dai paesi più poveri continua nel mercato di Campagna Amica a Pordenone. Dopo gli appuntamenti della settimana scorsa, sabato 21 maggio per l’intera mattinata in Borgo Sant’Antonio, nei locali dove si svolge il mercato saranno presenti i rappresentanti del Coordinamento Campagna “Abbiamo riso per una cosa seria”, Comunità Missionaria di Villaregia per lo Sviluppo di Pordenone.

In cambio di un’offerta si riceverà un confezione di riso. Ogni singolo contributo concorrerà a sostenere i 38 interventi di agricoltura familiare nelle aree più povere del mondo a sostegno di 114.248 famiglie di contadini e il Villaggio solidale, realizzato in Puglia insieme a Coldiretti, per dare ospitalità agli immigrati sottraendoli allo sfruttamento del caporalato, garantendo loro un regolare contratto di lavoro per la raccolta stagionale del pomodoro nelle imprese agricole Coldiretti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!